Ferpi > News > Festival per l'economia interculturale

Festival per l'economia interculturale

03/10/2007

Milano, Torino, Biella, Cossato. Dal 12 al 20 ottobre 2007

Le finalità
In occasione dell'anno europeo delle pari opportunità per tutti (2007) e in vista dell'anno europeo del dialogo interculturale (2008), si tiene  la prima edizione di una manifestazione interamente gratuita e dedicata all'economia interculturale. Un'economia in grado di rispettare, servire, valorizzare, responsabilizzare e far cooperare  tutte le identità etniche, culturali, anagrafiche, fisiche,  religiose e sessuali. All'interno così come all'esterno delle organizzazioni economiche. Un'economia in cui tutte le identità diventano valore.
Il festival intende proporsi come appuntamento annuale e contribuire a generare studi, ricerche, progetti, servizi e prodotti di accoglienza e di integrazione.
 
I promotori
Il festival è promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Biella, dalla Cciaa di Biella, dal Collegio Ragionieri Commercialisti di Biella e da Etnica_il network per l'economia interculturale e in collaborazione con l'UNAR_Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali_ Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità_ Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il festival ha ricevuto il patrocinio della Provincia di Biella, del Comune di Biella e del Comune di Cossato e può fregiarsi del logo dell'Anno europeo delle pari opportunità per tutti.
Il Festival è collegato a Melting Box  (Torino, 22 > 24 ottobre 2007).
 
La sostenibilità
Il festival è stato pensato e organizzato nell'ottica della sostenibilità economica, ambientale, sociale e culturale attraverso il coinvolgimento del maggior numero di organizzazioni e di persone ma anche attraverso l'utilizzo di strutture già esistenti, di prodotti del commercio equo e dell'agricoltura biologica e di carta riciclata. 
Le aree tematiche
Il festival si svilupperà nelle seguenti aree tematiche :
welcomebank  idee, progetti e prodotti per l'integrazione bancaria dei migrantietnica.lab il laboratorio della nuova economiaetnica.biz la fiera delle imprese migranti e interculturalibiella 2.0 la fiera del distretto creativoextra parole, suoni e giochicrossfood pensieri, profumi e sapori
e lungo due itinerari consigliati:
primo itinerario economia, imprenditoria, finanza e marketingsecondo itinerario creatività, musica, teatro, poesia,  gioco e gusto
L'edizione 2007 del festival è dedicata alla memoria di Rinaldo Bontempi, presidente di Paralleli e promotore del dialogo tra le culture e le religioni,  prematuramente scomparso  lo scorso 14 agosto.
 Il comitato scientifico
Il festival è  sostenuto da un vasto comitato scientifico a cui hanno aderito: Giovanni Acquati (Inaise), Luisa Anderloni (Università degli Studi di Milano), Giampaolo Azzoni (Università degli Studi di Pavia), Luca Bagnoli (Università degli Studi di Firenze), Otto Bitjoka (Etnoland), Paolo Branca (Università Cattolica di Milano), Roberto Burlando (Università degli Studi di Torino), Maurizio Corte (Università degli Studi di Verona), Roberto De Battistini (Università degli Studi di Torino), Marco De Giorgi (Unar), Egeria Di Nallo (Università degli Studi di Bologna), Francesco Estrafallaces (Censis), Aly Baba Faye (Diaspora), Josè Galvez (Impresaetnica.it), Simone Guercini (Università degli Studi di Firenze), Maria Cristina  Martinengo (Università degli Studi di Torino), Valerio Melandri (Università degli Studi di Bologna), Giuseppe Minoia (Gfk-Eurisko), Toni Muzi Falconi (New York University), Anna Omarini (Università Luigi Bocconi), Guido Ortona (Università del Piemonte Orientale), Diego Rinallo (Università Luigi Bocconi), Giulio Sapelli (Fondazione Eni Enrico Mattei), Rossella Sobrero (Università degli Studi di Milano), Alexian Santino Spinelli (Università degli Studi di Trieste), Irene Tinagli (J. Heinz School of Public Policy and Management - Carnegie Mellon University), Nicla Vassallo (Università degli Studi di Genova), Giampietro Vecchiato (Università degli Studi di Padova), Luca Massimiliano Visconti (Università Luigi Bocconi), Cesare Zanasi (Università degli Studi di Bologna) e Francesco Zurlo (Poli.Design).
I coordinatori
Carla Fiorio | Cciaa di Biella ed Enzo Mario Napolitano | Fondazione Cassa di Risparmio di Biella
I partner
Il festival è reso possibile grazie alle realtà che hanno assicurato il loro sostegno: Abit, Aiga, Almaterra, Api, Asgi, Bia, Camera di Commercio Indiana per l'Italia, Cascina Bozzola,  Censis, Città Studi, Cna, Comitato imprenditoria femminile, Comune di Cossato,  Comunità Ebraica, Confartigianato, Confcooperative Roma, Cooperativa Ideazione, Cooperativa Immigrazionisti, Cooperativa La Buona Terra, Cooperativa Maria Cecilia, Cooperativa Mosaico, Cooperativa Valli Unite,  Coreis, Diaspora, Eks&tra, Ethnoland, Fashion Cafè, Feem, Ferpi, Fiba Cisl di Biella, Fieri, Gasb!, Gay.it, Gfk Eurisko, Impresaetnica.it, Inaise, Accademia Lorenzo Perosi, Itcs E.Bona, Ipssar E. Zegna, Le Vie del Mondo, Lineadaria, Meltemi editore, Metropoli/La Repubblica, Mujer Latina, Museo del Territorio Biellese, Network per lo sviluppo della comunicazione sociale in Piemonte, Ordine degli Avvocati di Biella, Paralleli, Politecnico di Torino, Piccoli Produttori Biellesi, Polo.Design, Profetica, Rai Educational, Ristorante Pinocchio, Revisori etici, Santuario d'Oropa, Sodalitas, Stalker Teatro, , UNAR_Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali, Dipartimento per i Diritti e le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Unioncamere Piemonte, Università Cattolica di Milano, Università degli Studi di Bologna, Firenze, Milano, Padova, Pavia, Torino, Trieste, Verona, Università Piemonte Orientale, Università Luigi Bocconi e ZonaBovisa.
 l festival rappresenta l'evento finale della seconda edizione dell'executive  master in management interculturale  -  MMI
 Clicca qui per scaricare il programma.
Per ulteriori informazioni: www.etnica.biz

COMMENTI

Eventi