Ferpi > News > Formazione: al via l’offerta 2015

Formazione: al via l’offerta 2015

16/01/2015

In programmazione nuovi corsi per un calendario sempre più ricco. Nimby, Personal Branding, eventi e marketing sono alcuni dei temi che saranno al centro della proposta formativa di Ferpi per il 2015 valida per la qualifica dei Soci ed aperta agli esterni.

La Commissione per l’Aggiornamento e la Specializzazione Professionale – Casp di Ferpi, anche per questo nuovo anno appena iniziato, propone una formazione varia e di qualità, volta a preparare, aggiornare e specializzare. Corsi e seminari tenuti da professionisti di altissimo livello, tematiche attuali e contemporanee, testimonianze ed illustri ospiti del panorama nazionale e internazionale, arricchite da case history e best practice di rilievo.

Un impegno, quello per l’area education, che la Federazione ha sempre posto al centro delle proprie priorità e che ha acquisito importanza maggiore soprattutto in seguito alla promulgazione dellalegge 4/2013 e i relativi adempimenti. Il Mise ha infatti riconosciuto Ferpi come associazione professionale abilitata a “qualificare” i soci comunicatori secondo le regole previste dal Regolamento, e previa apposita attività di formazione organizzata dalla Commissione statutaria Casp.

Un nutrito calendario di eventi e giornate formative, in continuo affinamento e in corso di integrazione man mano che vanno aggiungendosi nuove date e nuove tematiche. Si tratta di proposte rivolte sicuramente ai Soci, agli Associandi e nuovi Iscritti, ed anche a Iscritti esterni che desiderino approfondire e ulteriormente specializzarsi per mantenersi al passo con i tempi della comunicazione e dei media digitali.

I primi due incontri in programma, sono previsti a Milano presso la sede Ferpi (Via Lentasio, 7). Si partirà venerdì 20 febbraio con Contestazioni Nimby e Crisis Communication, a cura di Roberto Adriani, Consulente in Crisis Communication e Public Affairs e socio Ferpi; una giornata di approfondimento su come comprendere le delicate dinamiche legate alla sindrome Nimby. Alcuni dei punti trattati saranno le origini del fenomeno e le sue caratteristiche distintive; la gestione del Nimby in altre realtà europee; uno sguardo alle normative in materia; la comunicazione in caso di crisi come strumento per prevenire il fenomeno Nimby, il tutto arricchito da case history, testimonianze di illustri ospiti, simulazioni e altri approfondimenti, in modo da offrire ai partecipanti una visione composita ed articolata del tema.

L’altro appuntamento sarà, invece, giovedì 5 marzo con Personal Branding. Diamo valore ai nostri punti di forza, sotto la guida di Daniele Salvaggio, Owner & Founder Imprese di Talento e socio Ferpi, e con la partecipazione di Davide Vincenzi, Coach, selezionatore e docente formatore in risorse umane e comunicazione interna. Un Corso che mira a permettere alle persone che lo frequenteranno di valorizzare i propri punti di forza; a fare branding di se stessi; a illustrare come “posizionarsi” in relazione agli obiettivi da raggiungere e come comunicare il proprio valore. Saranno, inoltre, sperimentate tecniche e modalità di comunicazione più adatte per diventare i migliori e più qualificati professionisti nel ruolo ricoperto anche con esercitazioni e costante confronto tra la classe e i docenti. Il Corso si rivolge a professionisti desiderosi di approfondire tecniche e strumenti per imparare a riconoscere, valorizzare e comunicare i propri punti di forza, oggi sempre più determinanti in termini di leadership, reputazione, riconoscibilità e fiducia. Avere competenza non basta, essere leader non è sufficiente. Occorre avere chiaro ciò che si è, ciò che si è in grado di trasmettere e ciò che si vuole sia percepito di se stessi.

Venerdì 13 marzo a Torino, si terrà Eventig: Ideare e gestire eventi di successo, a cura di Simonetta Pattuglia, socia Ferpi, Docente di marketing e comunicazione presso l’Università di Roma Tor Vergata e Direttore del Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media patrocinato da Ferpi, che vedrà la partecipazione di noti manager aziendali di eventi, nonché illustri guest speaker di aziende ed istituzioni. Verranno affrontate le tematiche relative alla comunicazione, al marketing e all’organizzazione dell’evento, con l’analisi di casi di eccellenza, rilevanti a livello nazionale ed internazionale. Il “sistema-evento” sarà trattato secondo molteplici linee di sviluppo, che toccano e approfondiscono le sue principali e più innovative declinazioni: globalizzazione della comunicazione, società ed eventi; event management and marketing; event strategies; event design; event planning & budgeting; festival, business & fundraing events; marketing events; communication, new media & media events; sport & leisure events; art & exhibition events; political converences & media events. L’incontro torinese fa seguito a quello tenutosi a Roma nel giugno scorso.

Gabriele Cazzulini, esperto di social media marketing & branding, e digital public relations, curerà dal prossimo marzo un percorso formativo sui temi legati ai new e social media, dal titolo 2015: Real = Digital, che sarà articolato in 3 webinar, che potranno essere frequentati anche singolarmente.

Il primo su Social media 2015: Oltre il like avrà come obiettivo quello di spiegare ai partecipanti come fare comunicazione con i nuovi social media e come cambiano quelli della prima generazione (Twitter, Facebook…) ed infine illustrare le nuove tendenze della socialità online (tipi di messaggi, comportamenti, gestione del profilo). Il secondo Digital advertising: dalla Pubblicità alla Storia, affronterà le varie tipologie di campagne pubblicitarie (marketing, relazioni pubbliche, local community management, stakeholder relations, employee relations) e le diverse fasi, dall’ideazione alla realizzazione secondo i modelli di maggior successo. Il terzo, conclusivo del percorso, affronterà Il nuovo modello integrato degli eventi, la realtà aumentata; i droni teleguidati, la realtà virtuale su smartphone… Insomma, come il digitale sia diventata la componente esclusiva per unire eventi online, onsite e offline.

Tra marzo ed aprile, a Roma si svolgerà la terza edizione di Web Marketing & Communication, corso organizzato dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media dell’Università di Roma Tor Vergata, in partnership con Eikon e Ferpi. Un ciclo di incontri, che permetteranno ai partecipanti di acquisire gli strumenti e le competenze utili per elaborare e sviluppare operativamente strategie che garantiscano ai brand una presenza online dinamica, informativa ed engaging, in linea con le più attuali tendenze del marketing e della comunicazione digitale. È prevista l’analisi approfondita di case histories aziendali attraverso la partecipazione di manager, professionisti, direttori/responsabili di strutture di marketing e comunicazione. Un percorso strutturato in 5 mezze giornate – 26 e 27 marzo e 9, 10, 16 aprile – che possono essere frequentate anche autonomamente, per un totale di 25 ore complessive. I Destinatari sono i professionisti in cerca di approfondimenti e aggiornamento nella comunicazione e nel marketing, manager aziendali, consulenti, studenti di marketing e comunicazione, rappresentanti di associazioni e organizzazioni del terzo settore, start upper, etc.

Sempre ad aprile, Milano ospiterà, presso la sede dell’Università IULM, due incontri sui temi della misurazione e valutazione dei dati delle Relazioni Pubbliche. Il primo, La Misurazione dei risultati delle RP. Metodi e casi, si terrà venerdì 17 aprile e sarà a cura di Stefania Romenti, Ricercatrice e docente di RP e Comunicazione d’impresa presso l’Università IULM di Milano. Il secondo, La Misurazione dei risultati delle Digital PR. Metodi e casi, si terrà il venerdì successivo 24 aprile a cura di Grazia Murtarelli, Assegnista e dottore di ricerca in Digital PR presso la stessa Università. L’obiettivo è di offrire una panoramica dello stato dell’arte sulla misurazione delle RP e della comunicazione d’impresa, sia offline sia online, affiancando all’illustrazione dei principi pratici e dei metodi di misurazione la descrizione di case history, anche con l’intervento di testimoni aziendali ed esperti del settore. Il Corso si compone di 2 giornate di 8 ore ciascuna (09.30/13.00 e 14.00/17.30). I partecipanti potranno iscriversi all’intero pacchetto formativo oppure alle singole giornate.

Venerdì 8 maggio, a Roma, sarà la volta di un interessante seminario legato ai temi della comunicazione in ambito finanziario, Basilea 3 e il nuovo mercato dei capitali: opportunità e sfide per il mondo della comunicazione, coordinato dai soci Vincenzo Manfredi, Public Affairs Manager; Leonardo Nobler, Owner COM&SPO Studio Associato; e Fabio Vittorini, Marketing & Research Manager nel settore bancario. Il corso mira a spiegare come l’applicazione progressiva delle direttive di Basilea 3 renderà sempre più complesso il ricorso al credito da parte delle imprese. Gli strumenti alternativi di finanziamento avranno quindi un peso sempre maggiore anche per le piccole e medie imprese. Altro importante obiettivo sarà quello di illustrare i motivi che renderanno cruciale il ruolo delle Relazioni Pubbliche in questo nuovo scenario e quali sono le sfide che dovranno affrontare i professionisti della comunicazione. I destinatari del seminario sono comunicatori, imprenditori, operatori di finanza aziendale.

Dall’approccio negoziale all’approccio generativo, creare relazioni co-creative attraverso il coaching, è il titolo del workshop, in programmagiovedì 14 maggio a Roma, tenuto da Luigina Sgarro, esperta di risorse umane, Coach e Senior Partner at n- Exolution Management Consulting, eMario Maresca, Trainer, Coach, Founder & Managing Director of n-Exolution Management Consulting. Un incontro nel quale si utilizzeranno le basi del coaching come modello d’influenza e di evoluzione positiva delle relazioni interpersonali. Alcuni dei temi trattati: il coaching per raggiungere gli obiettivi, rimuovere i blocchi e promuovere i cambiamenti desiderati; come ciascuno di noi può diventare più efficace nella propria attività utilizzando strumenti tipici del coaching; come si lavora verso obiettivi comuni; quali sono le basi per una relazione efficace. I destinatari sono professionisti della comunicazione e manager che vogliano migliorare la propria capacità di influenzare e di far crescere attraverso relazioni generative.

A Marina Migliorato, Head CSR Enel e Socia Ferpi, sarà affidato il corso Comunicazione e oltre per una moderna Corporate Social Responsibility, che si terrà venerdì 29 maggio, presso la sede Enel di Roma (viale Regina Margherita, 125). Un’interessante giornata formativa, nel corso della quale attraverso testimonianze di professionisti del settore e l’illustrazione di best practice italiane ed estere, si indicheranno modelli, approcci, innovazioni e visioni d’insieme della Corporate Social Responsibility (CSR). Attenzione particolare sarà dedicata alle pratiche di comunicazione della Responsabilità Sociale d’Impresa, sia a quelle in uso che alle sperimentazioni possibili in futuro, per favorire una maggiore e più efficiente diffusione della cultura della sostenibilità e della comunicazione che su essa fa leva per il raggiungimento di una maggiore efficacia dei suoi processi. Destinatari del corso sono Manager d’impresa, consulenti, professionisti del settore e della comunicazione, rappresentanti di strutture pubbliche, operatori del terzo settore, studenti.

Sono, inoltre, in via di definizione per la primavera 2015 molte altre interessanti proposte formative strutturate in corsi, seminari, workshop e webinar – di livello sia basic sia advanced – che mireranno ad esplorare la comunicazione come funzione trasversale in tutte le sue forme; ma anche in un’ottica più verticale, ossia orientata verso un’analisi approfondita di alcune specifiche aree e settori industriali. Tra gli argomenti e le tematiche che saranno oggetto di studio, segnaliamo: il brand management system, il fenomeno dei Big Data, il cerimoniale ed il protocollo nella comunicazione; la reputation; la comunicazione finanziaria; le media relation, la comunicazione del e nel Turismo, la produzione di contenuti audio-visivi nei processi di comunicazione integrata; new e social media; la comunicazione territoriale, il crowdfunding e tanti altri ancora.

Infine, tutti i professionisti che fossero interessati a proporre giornate di formazione, così come chiunque fosse interessato a stabilire rapporti convenzionali per conto di imprese per propri dipendenti, organizzazioni pubbliche, altre associazioni, etc. , sono invitati a mettersi in contatto con la segreteria organizzativa CASP all’indirizzo mail casp@ferpi.it, per richiedere le informazioni necessarie e il modulo Proposta formazione da indirizzare a Casp per entrare a far parte dell’offerta formativa 2015.

COMMENTI

Eventi