/media/post/r4zlug9/Formazione.jpg
Ferpi > News > Formazione: scenari e best practice tra innovazione e tradizione

Formazione: scenari e best practice tra innovazione e tradizione

15/06/2019

Redazione

Event System, informazione e nuove tecnologie, food brand: scenari e best practice di tre settori tra innovazione e tradizione.

I corsi di formazione Ferpi in programma per i prossimi mesi sono: “Event Management, quando i Brand si costruiscono con gli eventi. VI edizione” a Roma, a cura di Simonetta Pattuglia, “Fare informazione nell’era dei robot giornalisti” a Torino, a cura del Master in giornalismo “Giorgio Bocca” di Torino, e “Food Wine & Co. – 6 masterclass e tavola rotonda internazionale” VIII edizione a Roma, organizzato dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media in collaborazione con Mercato Mediterraneo – Fiera di Roma, AliceTV e con il patrocinio di Ferpi e ANSA.

Lunedì 8 luglio a Roma si svolgerà il seminario “Event Management, quando i Brand si costruiscono con gli eventi. VI edizione”, a cura di Simonetta Pattuglia, Prof. agg. di Marketing, Comunicazione e Media, Direttore Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”. Tema del seminario sarà l’Event Management, che la curatrice e alcuni Manager di eventi affronteranno attraverso aspetti teorici e pratici e con un’attenzione particolare alla struttura e alle dinamiche, alla rilevanza e alle varie declinazioni di questo settore, inserendolo nel contesto della globalizzazione, della società e della live communication. Oltre alla curatrice Simonetta Pattuglia, interverranno, affiancando al “sistema eventi” casi di studio aziendali, Marzena Grzyb, Responsabile eventi, TIM, che illustrerà la Strategia di TIM nell’Event Management; Claudia Golinelli, Vice Presidente e Partner, EGA Worldwide & Congresses, che parlerà del caso Matera: Evento contenitore di eventi; Daniela Caputo, Head of Communication and Campaigning Department Save the Children Italia, con un focus sugli Eventi per il no profit; Pietro Piccinetti, Amministratore Unico, e Gerarda Rondinelli, Exhibition manager, Fiera Roma srl, su Fiera di Roma. Un sistema di grandi eventi; Paolo Cisaria, Direttore Mkers, che analizzerà Gli eventi degli e-sports. La giornata si concluderà con un Q&A. Gli argomenti del seminario sono: event management & branding, marketing and “live communication”; strategies; design; planning & budgeting; festival, business & fundraising events; experiental marketing; marketing events; communication, new media & media events; sport & leisure events; art & exhibition events; political conferences & media events. Il corso di formazione mira a trasmettere gli elementi fondamentali e l’importanza dell’Event Management come strumento strategico per la comunicazione di marketing relazionale, la cui proposta principale, non solo commerciale di vendita o di adesione a idee ed opinioni, si può identificare nell’evento, che continua ad essere utile a raggiungere gli obiettivi di impresa attraverso relazioni, emozioni ed esperienze. Infatti, le aziende investono nell’event system nonostante la crisi, perché l’evento rimane uno strumento di qualità, che va inserito in una strategia sempre più attenta, mirata e creativa; è inoltre un’occasione di comunicazione e coinvolgimento che rientra nella logica high-tech high-touch, in grado di comunicare con efficacia e facilitare i percorsi di conoscenza e fidelizzazione del brand, coerentemente con le nuove tecnologie. Gli obiettivi e i contenuti del seminario saranno fortemente enfatizzati dall’expertise dei relatori, dalle attività di analisi e ricerca e di implementazione, a livello nazionale ed internazionale.

Il 16 settembre a Torino, presso il Campus Luigi Einaudi - Aula D3 (Lungodora Siena, 100), si terrà il seminario “Fare informazione nell’era dei robot giornalisti”, a cura del Master in Giornalismo “Giorgio Bocca” di Torino. L’obiettivo è trasmettere le nozioni essenziali per conoscere e acquisire le competenze utili alla comprensione e all’interpretazione del futuro con un elevato impatto sulla propria crescita professionale. Grazie ai social media la disintermediazione dell’infosfera scuote il sistema editoriale-giornalistico tradizionale, ma, d’altro canto, si afferma con insistenza la necessità per i giornali di trasformarsi anche in tech company. Una transizione che riguarda non solo gli editori nativi digitali, ma anche quelli tradizionali. Si tratta di un enorme cambiamento, che può essere vissuto sia come la causa del declino del modello di business dell’editoria classica, sia come un’opportunità per emergere in un nuovo mercato delle notizie. È chiaro che l’importanza della sfida tecnologica anche per un settore non hi-tech spinge a considerare l’innovazione come un tema trasversale. Il corso di formazione permetterà quindi di avere un assaggio dei principali tasselli che compongono l’innovazione come chiave per il cambiamento: intelligenza artificiale, blockchain, cybersecurity, robotica, economia circolare, internet delle cose e realtà aumentata, per analizzarne i vantaggi ma anche stimolare un approccio consapevole a un umanesimo digitale.

Si terrà il 9, il 10 e l’11 novembre a Roma, presso il Mercato Mediterraneo – Fiera di Roma (Via Portuense, 1645-1647), l’VIII edizione di “Food Wine & Co. – Food brand. Quando il cibo diventa marca – 6 Master Class e Tavola Rotonda internazionale”, seminario di formazione organizzato dal Master in Economia e Gestione della Comunicazione e dei Media in collaborazione con Mercato Mediterraneo – Fiera di Roma, AliceTV e con il patrocinio di Ferpi e ANSA. Quest’anno il tema cuore del seminario sarà quello del food brand, contestualizzato in un territorio, quello italiano, che ha nell’agrifood e nell’enogastronomia due punti di forza distintivi; questi settori sono sempre più motori della crescita economica italiana. Anche questa edizione vedrà gli interventi di numerosi esperti del settore, che racconteranno i prodotti, i sapori, le tradizioni, la cultura e gli eventi del settore food&wine del nostro Paese. Ogni tema sarà approfondito durante le 6 Master Class e la Tavola Rotonda Internazionale (10 novembre), e comunicato attraverso aspetti teorici e pratici, con il supporto di importanti casi di studio aziendali. Destinatari dei seminari sono professionisti in cerca di approfondimenti e aggiornamento nella comunicazione, nel marketing e nelle relazioni pubbliche, consulenti, manager in organizzazioni profit e non-profit, del settore pubblico e privato, e studenti nelle materie di interesse. La partecipazione al seminario darà diritto ad un “pass” generale per la manifestazione Mercato Mediterraneo (9/12 novembre). La frequenza agli iscritti del CdL Magistrale in Economia e Management dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata al seminario dà diritto a 3 CFU C.d.S. Magistrali (D.M. 270 art. 10 §5). Il seminario, le 6 Master Class e la Tavola Rotonda Internazionale sono organizzati dal Master in Economia e Gestione dei Media dell’Università di Tor Vergata e fanno parte del catalogo formativo Casp Ferpi.

COMMENTI

Eventi