Ferpi > News > Gianluca Comin: con le Olimpiadi il vero rilancio

Gianluca Comin: con le Olimpiadi il vero rilancio

16/06/2010

“Per una ripresa del settore bisognerà aspettare il 2012 ma una grande opportunità di rilancio può arrivare anche dalla candidatura di Roma per le Olimpiadi 2020”. Lo ha dichiarato _Gianluca Comin_ in una breve intervista con _Il Sole 24 Ore_.

Gianluca Comin, direttore delle relazioni esterne di Enel, da 3 anni guida i professionisti della comunicazione che aderiscono alla Ferpi, (Federazione delle Relazioni Pubbliche) che quest’anno festeggia il quarantesimo anniversario dalla nascita. Su mille iscritti, il 25% opera nel Lazio dove, negli ultimi sei mesi, gli associati sono aumentati di 13 unità.
Come ha inciso la crisi internazionale sulle aziende?
Le grandi società di RP hanno retto bene grazie anche al bacino di clientela fidelizzata. Per le piccole società, invece, sono tempi decisamente duri. I tagli maggiori nell’attività di uffici stampa tradizionali e nell’organizzazione di eventi.
Quali le aree della comunicazione che tengono?
In continua crescita sono le campagne di comunicazione sociale e di responsabilità di impresa. Public affairs e lobby mantengono il trend positivo avviato alcuni anno fa dalla liberalizzazione dei mercati energetici e telefonici che hanno moltiplicato gli operatori. Per questi settori Roma rappresenta di certo una piazza strategica.
Secondo lei, quando si comincerà a vedere una ripresa del settore?
Bisognerà aspettare il 2012, cominciando per da subito a guardare ai mercati internazionali e alla nuova forza economica rappresentata dagli immigrati. A Roma resteranno forti gli asset consolidati nel tempo (turismo, cultura e moda) mentre la candidatura alle Olimpiadi 2020 della capitale pu rappresentare una grande opportunità per un rilancio del nostro settore.
P.E.R.
Tratto da Il Sole 24 Ore Roma

COMMENTI

Eventi