Ferpi > News > H2020Solutions, una nuova strada verso i finanziamenti europei

H2020Solutions, una nuova strada verso i finanziamenti europei

18/12/2014

Horizon 2020 è il programma dell’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione che mette a disposizione finanziamenti alle aziende. Fondamentale avere buone idee e sapere come proporle, ma anche trasformarle in prodotti e servizi di successo. Per supportare le imprese in questo percorso, l’agenzia Chiappe Revello ha messo a punto un nuovo strumento, H2020Solutions, in cui la comunicazione riveste un ruolo chiave.

Si chiama H2020Solutions e se il nome risulta un po’ criptico per chi non abbia già qualche conoscenza della giungla dei programmi di finanziamento dell’Unione Europea, il gruppo che ci sta dietro è assolutamente trasparente nei suoi intenti e nelle sue proposte. Si tratta infatti di un team di professionisti della comunicazione (e non solo) che mette a disposizione esperienze e competenze in un settore specifico: la presentazione e gestione di progettI che vogliono concorrere con successo al programma quadro europeo di finanziamenti 2014-2020 noto come Horizon 2020.

“H2020Solutions è in grado di affiancare le imprese e le organizzazioni interessate ai programmi Horizon 2020 garantendo la messa a punto della proposta, le pubbliche relazioni, la dissemination, l’analisi del business, il patenting e persino la gestione finanziaria e la tutela della proprietà intellettuale”, spiega Rossana Revello, presidente e AD della Chiappe Revello, importante agenzia di comunicazione da 30 anni tra i leader del panorama nazionale e cuore del nuovo gruppo. Horizon 2020 è il programma dell’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione che mette a disposizione finanziamenti 80 miliardi di Euro per quelle aziende che non solo dimostreranno di avere buone idee e di sapere come proporle, ma sapranno anche trasformarle in prodotti e servizi di successo.

“Sapere come fare a salire a bordo e a restarci può essere strategico per molte aziende che hanno ottime idee e proposte adeguate ad accedere ai finanziamenti”, continua Rossana Revello, “ma che spesso non sanno come presentarle e passare così attraverso le forche caudine della commissione valutatrice, né, successivamente, portare a compimento il progetto in tutte le fasi previste”.

“Rispetto ai programmi europei che l’hanno preceduto”, spiega Fabio Riva, coordinatore scientifico di H2020Solutions, “Horizon 2020 chiede progetti con buone ricadute su economia e società e la comunicazione è considerata un elemento chiave”.
La scelta è diventata più selettiva, e molto dipende dal primo dei molti passi: presentare un progetto formulato in modo convincente, persuasivo, scientificamente corretto, impattante e perfettamente calibrato con le richieste formulate nel programma.

Ma non c’è “solo” questo.

“Uno degli elementi chiave del nostro approccio è la sinergia che siamo in grado di creare tra comunicatori e staff tecnici delle aziende da una parte e tra le stesse aziende e i valutatori del nuovo programma europeo dall’altra”, insiste Rossana Revello. “Riteniamo che dialogo e collaborazione sin dai primi passi sia la strada giusta per valorizzare le eccellenze delle aziende interessate sia nella fase della proposta, sia nel corso del progetto (una volta avuti i finanziamenti), qualificando e disseminando la conoscenza dei risultati, attraendo nuovi investimenti e assicurando quelle ricadute economiche e sociali che il programma europeo richiede”.

La maggiore novità del programma europeo Horizon 2020 riguarda proprio la valutazione dell’impatto che ogni progetto finanziato avrà sulla società e sull’economia, e per ottenere un buon impatto sono richieste azioni di comunicazione incisive e ampie. Diventa dunque prioritario sapere gestire e incentivare le relazioni pubbliche, creare lobbies, tessere relazioni con stakeholders e media, attivare la comunicazione interna, produrre documentazione scientificamente ineccepibile e adatta ai differenti canali.

Tutto questo non si improvvisa: deve avere alla base un approccio professionale qualificato opera di specialisti della comunicazione e del marketing che debbono essere coinvolti già dalle primissime fasi.

“Proprio da queste considerazioni è nato il nostro gruppo”, conclude Rossana Revello, “un team affiatato di professionisti in grado sia di elaborare i progetti sia di portarli al successo”.

Come? “Valorizzandone i risultati”, sottolinea Fabio Riva. “H2020Solutions curerà infatti la project identity (il brand del progetto che ne permette la immediata individuazione), produrrà le presentazioni e i materiali per la stampa e l’online, formerà i relatori, organizzerà incontri ed eventi, assicurerà relazioni con i media, svilupperà il web e social marketing, e molto altro ancora”.

Una risposta puntuale a una nuova reale esigenza di un mercato di costante mutamento che pretende dai comunicatori e dai pr una veloce e intelligente capacità di adattamento. Nel mondo della comunicazione trovare nicchie ecologiche nuove è una sfida difficile ma stimolante e H2020Solutions puntando sull’accesso al nuovo Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione sembra avere le carte in regola per riuscire nell’impresa.

COMMENTI

Eventi