/media/post/sdf7ua7/PR-block.jpg
Ferpi > News > Il 15 dicembre due appuntamenti da non perdere con le Rp

Il 15 dicembre due appuntamenti da non perdere con le Rp

06/12/2020

Redazione

Due appuntamenti con le Rp il prossimo 15 dicembre: alle 16.00 la presentazione del nuovo modello globale di riferimento di Global Alliance, alle 17.30 invece Back to the USA con Toni Concina, Enrico Cogno e Toni Muzi Falconi. 

Il prossimo 15 dicembre chiunque abbia anche un minimo interesse verso le relazioni pubbliche, la comunicazione, la narrazione e la rappresentazione non potrà evitare di investire il pomeriggio per seguire online, e con molta attenzione, i due collegamenti (uno dietro l’altro) che in successione inversa (per questioni di fusi orari) ci daranno una panoramica delle dinamiche future e correnti in chiave di indicazioni di responsabilità personali, professionali, organizzative e sociali dei 2.5/4.0 (a seconda della definizione adottata) milioni di persone che svolgono l’attività di relazioni pubbliche nel mondo.

La prima tranche è promossa dal collega Biagio Oppi alle 16.00, che rappresenta Ferpi nella Global Alliance: si svolge il webinar globale in cui l’attuale leadership della GA presenterà in inglese un nuovo e aggiornato modello globale di riferimento, mentre a ruota, dalle 17.30 alle 19.00, Vincenzo Manfredi, in accordo anche con il Centro Studi Americani (il collega Paolo Mazzoletti), presenterà il programma Back to the USA con Toni Concina, Enrico Cogno e Toni Muzi Falconi dove i nostri tre ‘vecchi’ accompagnati dal magico piano di Concina insieme alle voci degli altri due racconteranno un caso della loro carriera riferito a una della quattro diverse dimensioni della responsabilità del relatore pubblico in base al Melbourne Mandate del 2012.

Eccole, le quattro dimensioni di responsabilità del relatore pubblico:

  • personal responsibility: when they look at themselves in the mirror each morning while cleaning their teeth;

  • professional responsibility: in respect of and participation in a professional community that is vigorously attempting to attract young and always more relevant and ambitious professional resources;

  • organizational responsibility: in exchange for a professional fee or a salary or any other specific compensation from a client or employer;

  • societal responsibility: in search of that license to operate granted to the organization by both active citizenship and organizational stakeholder groups, if and when operating in the context of any of the 10 different forms of generally accepted models of democracy (Macnamara, 2016).

Immancabile appuntamento.

COMMENTI

Eventi