/media/post/rb74sq7/branding-696x316.jpg
Ferpi > News > Il brand come piattaforma identitaria dell'organizzazione

Il brand come piattaforma identitaria dell'organizzazione

18/01/2018

Il 16 e il 23 febbraio a Mestre si affronterà il tema del branding, con il corso Ferpi "Branding made easy. Non puoi decidere di essere un brand ma puoi almeno provare a diventarlo". Attraverso elementi teorici e casi concreti, le giornate di formazione a cura di Michele Rematelli offriranno ai partecipanti una riflessione approfondita su come il brand influenzi gli asset strategici aziendali e, se ben gestito, migliori la reputazione.

All’interno di un’azienda ben strutturata, il branding rappresenta una delle attività più sofisticate. Innanzitutto, la caratteristica di appartenere all’impresa nel suo complesso, impone che del brand ci sia una gestione diffusa, che riguardi tutto il management. Esso costituisce una piattaforma integrata, dentro la quale si trovano tutte le caratteristiche del prodotto, da quelle tecnico funzionali a quelle che afferiscono alla qualità e al valore commerciale, per finire con tutti i touchpoint che l’impresa riesce a costruire tra se stessa e il consumatore.

L’obiettivo del corso Ferpi "Branding made easy. Non puoi decidere di essere un brand ma puoi almeno provare a diventarlo", in programma il 16 e il 23 febbraio a Mestre, è quello di riflettere sulla piattaforma brand, analizzando in che modo quest’ultimo sia strumento di comunicazione e forte strumento di influenza delle politiche di marketing e delle tattiche di promozione e di vendita. Le giornate di formazione, a cura di Michele Rematelli – Direttore Creativo e Copywriter in Tessari Associati – punteranno a individuare i fattori che fanno di un’azienda un brand e come questo possa portare a delle modifiche sostanziali nel modo in cui si trasmette all’esterno l’identità dell’azienda e del prodotto o servizio che essa offre.

Essendo l’elemento che definisce la corporate identity di un’organizzazione, il brand si compone di molteplici aspetti: una visione strategica, in grado di offrire al cliente un prodotto o servizio all’altezza delle sue aspettative; una cultura, tale da esprimere i valori chiave dell’azienda, oggi molto spesso riconducibili al tema della sostenibilità, ambientale e sociale; infine, il percepito: all’interno della corporate identity si inserisce il discorso di come il brand viene reputato da tutti gli stakeholder, istituzionali, mediatici, customer.

Il corso sarà composto da elementi teorici e casi pratici, per approfondire il termine brand e sganciarlo dal suo essere un concetto meramente “di moda”.

Il corso è aperto a tutti, soci e non soci.

La partecipazione a entrambe le giornate di formazione dà diritto al riconoscimento di 100 crediti formativi ai Soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, il corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.




 


Informazioni
Tel. 02 58312455
Email: casp@ferpi.it

COMMENTI

Eventi