/media/post/ee7g394/24557-IF_Italians_Festival.jpg
Ferpi > News > Il digital aumenta le potenzialità della creatività

Il digital aumenta le potenzialità della creatività

22/09/2017

Parola di Emanuele Nenna, cofondatore di IF - Italians Festival, la kermesse dedicata alla creatività al via il 26 settembre a Milano. Un evento nato 4 anni fa con lo scopo di coinvolgere e far incontrare l’eccellenza creativa italiana e internazionale.

[caption id="attachment_31619" align="alignleft" width="300"]Emanuele Nenna Emanuele Nenna[/caption]

Cosa significa oggi creatività?
Quello della creatività non è un mestiere che può essere codificato con regole e aggettivi. La creatività è un modo, il modo creativo per guardare e interpretare il mondo, scoprire i target e i canali presenti. Associo spesso creatività all’innovazione; non mi piace legare la creatività solamente al processo di creazione di una campagna. Oggi ci sono più innovatori che creativi di mestiere. 

Come è nata l’idea di IF?
L’idea è nata 4 anni fa; c’era l’esigenza di tornare a raccontare il mestiere del creativo come qualcosa di ricco, affascinante e perché no, anche come uno strumento a disposizione delle aziende per far aumentare il loro business. Insieme agli amici dell’Art Directors Club Italiano abbiamo pensato quindi di mettere in mostra il mestiere, e non a caso IF! si tiene all’interno di un teatro, portando sul palco eccellenze, contenuti, visioni e know – how. E abbiamo deciso di cercare di rendere questi contenuti accessibili ad un pubblico sempre più esteso, non di soli addetti al settore.

La prima giornata dell’edizione 2017 è dedicata a Digital & Tech. In che modo il digital “agevola” la creatività?Non vi è dubbio che il digital aumenti in maniera esponenziale le potenzialità legate alla creatività, garantendo un maggior grado di interattività. Anche al contrario: grazie al digital i creativi hanno riscontro immediato da parte delle community cui sono destinati messaggi e campagne.

Come la creatività può essere la chiave della crescita del nostro Paese?
In realtà penso che la creatività sia già uno dei principali fattori di crescita del nostro Paese. Penso ai settori della moda, del design e dell’arte. Nel campo della comunicazione la creatività potrà essere effettivo elemento di crescita quando saprà diventare potrà diventare innovazione.

 

 

COMMENTI

Eventi