/media/post/5dpdzlu/confindustria-sede-astronomia-roma-imagoeconomica-kwbF-835x437@IlSole24Ore-Web-7
Ferpi > News > CSR: Confindustria lancia il Manifesto

CSR: Confindustria lancia il Manifesto

31/01/2018

rossella12

È di pochi giorni fa la notizia della nascita del Manifesto “La Responsabilità sociale d’impresa per l’Industria 4.0", realizzato da Confindustria. Rossella Sobrero ospita questa settimana nella rubrica #ValoreCondiviso un’intervista a Rossana Revello, Presidente del Gruppo Tecnico RSI di Confindustria e socia Ferpi, tra i professionisti a cui si deve l'iniziativa.

Nei giorni scorsi Confindustria ha comunicato la nascita del Manifesto “La Responsabilità sociale d’impresa per l’Industria 4.0”. Quali sono le finalità principali di questa iniziativa?
Con il Manifesto abbiamo sdoganato una “visione”: non c’è antitesi ma coincidenza tra sostenibilità e competitività e sostenibilità e innovazione sono due pilastri dello sviluppo economico del Paese. Non è un esercizio intellettuale, ma un documento in dieci punti (10 impegni concreti) rivolto alle imprese che cambiano, perché in un mondo dove l’innovazione è sempre più spinta, le imprese devono essere pronte a cogliere le opportunità del cambiamento. Le parole sostenibilità, valore condiviso e responsabilità sociale d’impresa sono la base della governance di un’impresa in questi tempi difficili. Sono le leve che permettono di diminuire i costi, incrementare la produttività, attrarre consumatori e investitori, cogliere opportunità di mercato.

Il percorso per arrivare al Manifesto immagino sia stato articolato: ci racconti brevemente i passaggi e gli step più importanti?
Il Manifesto nasce all’interno del Gruppo Tecnico Responsabilità Sociale d’Impresa, da me presieduto e inserito dal Presidente Boccia all’interno delle strategie di politica industriale di Confindustria.

Una delle prime azioni che il Gruppo Tecnico ha voluto è stato proprio realizzare il Manifesto. E’ uno dei frutti dei nostri 15 mesi di lavoro che hanno visto il coinvolgimento di tante persone che a vario titolo hanno contribuito alle nostre riunioni preparatorie del documento. Il nostro scopo era creare un documento con un linguaggio semplice e immediato, che parlasse a tutti gli imprenditori, non solo quelli delle grandi imprese, perché la responsabilità sociale d’impresa deve uscire dall’angolo, dai salotti, dai convegni per diventare materia di “vita d’impresa”.

L’ultima domanda è d’obbligo: qual è stato il ruolo della comunicazione nel percorso che ha portato alla creazione del Manifesto?
La comunicazione è un perno fondante della nostra azione di diffusione delle buone pratiche e il Manifesto è uno degli strumenti di comunicazione che abbiamo adottato per parlare alla filiera imprenditoriale. Abbiamo creato anche un decalogo e un video, proprio per cercare di raggiungere tutte le realtà imprenditoriali.

 

manifesto 

 

 

COMMENTI

Eventi