Ferpi > News > Il potere del web, il potere dal web

Il potere del web, il potere dal web

01/06/2011

Il mondo ai tempi di Internet non è più lo stesso. Tutto è cambiato ed anche la comunicazione perché la rete porta con sé un potere innegabile. Se ne parlerà il 14 giugno a Roma presso la Camera dei Deputati durante il dibattito _Il potere del web, il potere dal web._

Internet ha radicalmente trasformato il mondo della comunicazione ma non solo. È sempre più evidente che il web si possa definire di per se stesso uno strumento di potere. Ne sono un esempio i grandi player come Google e Facebook e il loro potere economico enorme ma anche le ribellioni maghrebine, che sono partite e passate dal web.
Essere e comunicare sul web dà potere, in senso lato, e implica la necessità di esserci, comunicare per esistere.
Il tema dell’immagine, intesa come reputazione e la sua costruzione con le dinamiche della Rete ed il suo coinvolgimento con i temi della comunicazione politica e della comunicazione pubblica/aziendale oltre a quelli giornalistici, sarà alla base dell’incontro Il potere DEL web, il potere DAL web. Il nuovo marketing dell’immagine , in programma Roma, martedì 14 giugno ore 17.00, presso la Camera dei Deputati, Sala della Mercede (Via della Mercede, 55).
Al dibattito con Daniele Chieffi, autore del libro, Online media relations, interverranno l’On. Paolo Gentiloni – PD – Responsabile Comunicazione, l’On. Sandro Mazzatorta – LNP – Vicepresidente del Gruppo al Senato, l’On. Antonio Palmieri – PDL – Responsabile internet e nuove tecnologie, Sergio Bellucci – Comitato Scientifico SEL, Gianluca Comin – Presidente Ferpi e Direttore Relazioni Esterne Enel, Alfonso Dell’Erario – Direttore Editoriale e Comunicazione Gruppo 24 Ore, Elisa Grande – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Capo Dipartimento Informazione ed Editoria, Stefano Lariccia – Università La Sapienza – Digilab e Renato Vichi – Unicredit – Responsabile Relazioni con i Media. Le conclusioni saranno affidate ad Alberto Perotti – Segretario Generale – Centro Studi Politici Criticalia.
Clicca qui per scaricare l’invito.
Per prenotare: info@criticalia.it

COMMENTI

Eventi