Ferpi > News > Imprese e benessere collettivo: la statistica incontra la CSR

Imprese e benessere collettivo: la statistica incontra la CSR

20/03/2013

Dopo il BES, arrivano gli indicatori statistici di sostenibilità per le imprese italiane. Il progetto, sviluppato da _Istat_ e _CSR Manager Network,_ ha come obiettivo di assicurare una migliore misurabilità e comparabilità delle performance rendicontate dalle aziende per permettere di identificare più chiaramente le aziende realmente virtuose. La presentazione mercoledì 27 marzo a Roma.

Misurare le performance ambientali, sociali e di governance delle aziende: presto sarà finalmente possibile grazie al progetto, sviluppato da Istat e CSR Manager Network, che verrà presentato a Roma, mercoledì 27 marzo, alle ore 09.30, nell’Aula Magna della sede Istat (Via Cesare Balbo, 14).
L’iniziativa rientra nel percorso di lavoro sviluppato dall’Istat intorno al tema del Bes, il Benessere Equo e Sostenibile, e interessa direttamente il mondo delle imprese.
Il progetto, unico a livello internazionale, definisce un set di indicatori statistici nazionali di sostenibilità e si pone l’obiettivo di assicurare una migliore misurabilità e comparabilità delle performance rendicontate dalle aziende e di confrontarle con le statistiche ufficiali prodotte dall’Istat. Questo permetterà una maggiore trasparenza all’informativa sociale e ambientale delle imprese italiane consentendo di identificare più chiaramente le aziende realmente virtuose.
Alle 09.30, introdurranno i lavori il presidente dell’Istat, Enrico Giovannini e Fulvio Rossi, Presidente del CSR Manager Network, mentre i contenuti del Rapporto saranno illustrati da Mario Molteni, direttore scientifico del CSR Manager Network e direttore di Altis-Alta Scuola Impresa e Società dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.
Alle 11.00 è prevista la tavola rotonda Dietro i numeri: la Corporate Social Responsibility in pratica, moderata da Rossella Bocciarelli, Il Sole 24 Ore, cui parteciperanno Angelo Riccaboni, Università di Siena, Silvio de Girolamo, Autogrill, Marina Donati, Assicurazioni Generali, Marina Migliorato, Enel, Marisa Parmigiani, Gruppo Unipol, Gianluca Principato, Gruppo Hera, Fulvio Rossi, Terna, Giovanni Alfredo Barbieri, Istat.
Concluderà i lavori Roberto Monducci, direttore del Dipartimento per i conti nazionali e le statistiche economiche dell’Istat.
Clicca qui per scaricare il programma.

COMMENTI

Eventi