Ferpi > News > Internet al centro della strategia di comunicazione di Eni

Internet al centro della strategia di comunicazione di Eni

29/01/2008

L'azienda ha scelto di puntare sul web come canale di comunicazione preferenziale con i principali stakeholder.

Attraverso www.eni.it saranno forniti aggiornamenti, news ed eventi, accessi personalizzati a categorie specifiche (clienti, mondo finanziario, associazioni di consumatori, ecc.) servizi e aggiornamenti on-line, in modo da far entrare i navigatori all'interno dell'azienda, offrendo un canale semplice, immediato ed intuitivo in grado di raggiungere qualsiasi informazione richiesta in maniera tempestiva.
Eni e le sue società sono presenti in internet con oltre 30 siti in Italia e all'estero.L'attuale sito, che ha ricevuto riconoscimenti internazionali, soprattutto per quanto riguarda la comunicazione finanziaria, era stato realizzato nel 2003 ed è stato aggiornato negli anni successivi, mantenendo però lo stile di "sito tradizionale", in linea con le practice del settore oil.
Oggi, con il nuovo portale, dopo un lavoro di rivisitazione strategica della presenza di Eni nella rete, gli stakeholder avranno un unico canale di accesso al "mondo Eni" in grado di diffondere in maniera immediata e diffusa i valori fondamentali: identità, internazionalità, innovazione, sostenibilità.

Grande attenzione è stata riservata alla identificazione dei contenuti per aree geografiche, che, grazie alle più innovative technicality presenti sul mercato, consentiranno di ottenere "maps" dettagliate delle nostre presenze in tutto il mondo.
Sono state utilizzate le migliori tecnologie e i più moderni modelli di interaction design per comunicare in modo semplice e  accattivante. Sono stati ideati strumenti di navigazione interattivi ad accesso personalizzato alle informazioni, per rendere efficiente la fruizione delle informazioni. Nuove logiche di surfing per intention, contestualizzano l'offerta di prodotti e soluzioni di Eni, mettendo il business a portata di un solo click del navigatore.
La tipologia di utenza del portale Eni.it è la più varia e i percorsi per accedere ai contenuti potranno essere molteplici. Per questo è stata superata la logica di struttura ad albero a favore di un'organizzazione dei contenuti a matrice. Lo stesso contenuto può essere raggiunto attraverso diverse strade, navigando per prodotti o attività, per temi o necessità. Per favorire i visitatori è stato realizzato un portale che guarda al Web 2.0 con tags, metadati e un potente motore di ricerca.
E' stata migliorata l'offerta editoriale, mettendola al passo con i tempi e proponendo contenuti ancora più interessanti, in grado di coinvolgere maggiormente il navigatore e stimolarne l'interesse. Eni.it propone una maggiore trasversalità dei contenuti, ognuno dei quali è legato alle altre pagine afferenti. L'area della documentazione è stata arricchita e dotata di un filtro di ricerca che consente di incrociare più sezioni.

COMMENTI

Eventi