Ferpi > News > IPR Awards, la premiazione di Londra: tanta qualità e qualche avvertimento

IPR Awards, la premiazione di Londra: tanta qualità e qualche avvertimento

06/07/2004

Ottimo lo stato delle rp nel Regno Unito, ma troppa attenzione alle relazioni con i media, qualche stereotipo e inadeguata esaltazione delle diversità e del multicuturalismo.

880 relatori pubblici hanno festeggiato a Londra, lunedì sera 5 Luglio, l'elevatissimo livello qualitativo raggiunto dalla migliore professione nel Regno Unito, mentre con una dichiarazione formale la Giuria ha messo in guardia da un eccesso di attenzione alle relazioni con i media e ha invitato la comunità professionale a:

esaltare diversità e multiculturalismo
essere costantemente allineata con le dinamiche socioculturali e abbandonare stereotipi operativi che soltanto qualche anno fa erano comunemente accettati.
Un centinaio fra organizzazioni profit, non profit, del settore pubblico e società di consulenza sono state premiate nelle due dozzine circa di categorie previste dal bando. Per avere uno straordinario panorama dell'articolazione delle relazioni pubbliche nel mercato più importante di Europa è sufficiente collegarsi al sito di IPR. A rappresentare la Ferpi alla cerimonia di premiazione era Gherarda Guastalla Lucchini.

COMMENTI

Eventi