Ferpi > News > Jacques Coup de Frejac, il leggendario relatore pubblico francese, se n'è andato

Jacques Coup de Frejac, il leggendario relatore pubblico francese, se n'è andato

14/03/2006
Lunedì 13 Marzo a Parigi la comunità internazionale delle relazioni pubbliche ha dato l'ultimo saluto a Jacques Coup de Frejac, 87 anni, il più importante relatore pubblico francese.
Legione d'Onore, eroe di guerra, due volte prigioniero dei tedeschi, resistente e aiutante di campo del Generale De Grulle, poi direttore delle relazioni pubbliche della Presidenza della Repubblica, quindi nel 1962, fondatore di Information & Enterprise, ancora oggi la più reputata e importante società di consulenza di relazioni pubbliche francese, Jacques era conosciuto, stimato e amato a livello internazionale.
Ho conosciuto Jacques nel 1977, quando l'italiana SCR entrò a far parte del network di Edelman di cui anche I&E faceva parte; ho lavorato con lui su molti dossier negli anni successivi; ho seguito con attenzione come Jacques gestiva la sua azienda valorizzando i collaboratori più capaci e l'ho particolarmente apprezzato quando, ritirandosi nel 1984, ha lasciato la guida dell'I&E al giovane Jean Pierre Beaudoin, considerato oggi il miglior relatore pubblico francese.
Con Jacques non ci siamo più visti da tanti anni.
Ogni volta che andavo a Parigi mi ripromettevo di andarlo a salutare, sapevo che stava bene e che continuava a far parte del international board of advisors della Fleishman Hillard, ma non l'ho mai fatto e me ne pento assai. (tmf)

COMMENTI

Eventi