/media/post/q87d4vt/insieme-costa-meno1.jpg
Ferpi > News > La comunicazione, asset strategico per le reti d’impresa

La comunicazione, asset strategico per le reti d’impresa

28/07/2015

Daniele Salvaggio

Le reti d’impresa sono un fenomeno sempre più diffuso in una realtà come quella italiana, costituita per la maggior parte di microimprese. In questo contesto, la comunicazione e la promozione risultano essere fondamentali per generare un valore, non solo per la rete ma per l’intero territorio ove essa opera. L’analisi di Daniele Salvaggio.

 

In Italia ci sono 4,4 milioni di imprese, di queste il 95,1% sono microimprese (meno di 10 addetti) posizionate su un territorio fortemente disomogeneo, per conformazione, per infrastrutture, per servizi (fonte Istat 2014).

Risulta quindi evidente che oggi sia importante quando si parla di tessuto imprenditoriale,  utilizzare il termine inclusività che pone in essere una visione votata all’aggregazione e al dialogo, in funzione di un superamento del localismo distrettuale e di una maggiore competitività verso l’interno ma soprattutto, l’estero.

Di fatto, si tratta di sistemi di rete d’impresa: in Italia sono, ad oggi, oltre 2000 i contratti stipulati con oltre 11 mila aziende coinvolte.

I motivi che spingono aziende anche differenti tra loro ad unirsi sono molteplici: dalla ricerca, sviluppo e innovazione, all’export e internazionalizzazione;  dal marketing e comunicazione alla formazione e gestione del personale.  In sostanza, quello che singolarmente può rappresentare un investimento troppo oneroso, in rete può diventare una strategia condivisa e attuata.

In questo contesto, la comunicazione e la promozione collegata ad un sistema di rete d’impresa,  risultano essere fondamentali per generare un valore, non solo per la rete ma per l’intero territorio ove essa opera. Una valorizzazione territoriale capace di innescare un volano di relazioni attraverso le quali innovare, crescere, comunicare, trasmettere, creare, esportare, rilanciare.

Un caso interessante è quello di 10 aziende del territorio di Ivrea e del Canavese che si sono unite insieme sotto un unico brand, Canavese Inside e hanno deciso di partecipare ad una fiera internazionale sulla meccanica, mostrando non solo i  propri prodotti e le caratteristiche delle loro aziende, ma anche e soprattutto le eccellenze del territorio canavesano ove il tutto ha origine e continua a vivere: la storia di Olivetti, il vino, il cibo, l’ospitalità diffusa.

La comunicazione e la promozione sono asset strategici:  non basta mettersi  insieme, condividere degli obiettivi, occorre avere il coraggio di esporsi e di raccontare ciò che si è e ciò che si desidera costruire, trasmettendo i giusti valori legati ad un modello d’impresa dove ai beni si affianca il bene comune.

 

COMMENTI

Eventi