/media/post/eg8crvv/apple-mac.jpeg
Ferpi > News > La convergenza dei media advertising entertainment: quali scenari nel post pandemia?

La convergenza dei media advertising entertainment: quali scenari nel post pandemia?

23/06/2021

Redazione

Oggi la competizione tra brand ha superato i confini delle industrie di appartenenza: sono sempre di più le aziende esterne che producono contenuti di alto valore per i consumatori e che hanno avviato un processo di trasformazione in media company. Se ne parlerà lunedì 28 giugno, durante un convegno sul tema organizzato da Regione Lombardia.

Le convergenze digitali nel post pandemia sono al centro del convengno in programma lunedì 28 giugno alle ore 17.00. In Regione Lombardia ne parleranno attori del sistema dei media, digitale e brand entertainment che commenteranno una ricerca dell’Universita IULM presentata da Stefania Romenti e Luciano Massa.

Oggi la competizione tra brand ha superato i confini delle industrie di appartenenza: difatti, sono sempre di più le aziende esterne sia alla media industry sia al mondo dell’entertainment che producono contenuti di alto valore per i consumatori, e che hanno avviato un processo di trasformazione in media company. 

Il lavoro di ricerca si inserisce nel contesto italiano del Branded Entertainment, ed in particolare si focalizza sul ruolo delle aziende in un periodo storico complesso come quello della post pandemia da Coronavirus. Lo studio indaga la convergenza degli attori appartenenti al settore dei media, dell’entertainment e dell’advertising, per intercettare gli aspetti salienti che caratterizzano il settore e per individuare gli strumenti e le peculiarità per un investimento prospettico di BE successivo ad una fase contrassegnata dalla crisi 2020-2021.

L’indagine mira ad analizzare la condizione attuale del BE in Italia al fine di raccogliere informazioni utili ad inquadrare il fenomeno per ipotizzare possibili scenari post Covid-19 e strutturare interventi, proposte e progetti futuri in modo proficuo e pertinente. 

Più propriamente, l’intento perseguito è di fornire sia alle aziende della filiera media-entertainment-advertising che agli advertiser (le aziende committenti), gli strumenti e le informazioni necessarie per potersi orientare nella produzione di BC e, più in generale, nello sviluppo di strategie di BE nel medio-lungo periodo. Nello specifico, l’indagine si compone di quattro obiettivi di ricerca:

 

  • Fornire una chiara e precisa rappresentazione dei principali modus operandi delle aziende che operano nel settore BE per concettualizzare il loro business model, e delinearne i principali elementi peculiari e distintivi tra i diversi attori. 

  • Tracciare gli elementi salienti dei BC per estrapolarne un’eventuale incidenza sui costi di produzione, sugli obiettivi perseguiti e sui sistemi di valutazione.

  • Profilare le caratteristiche del target finale e valutare l’impatto delle variabili più rappresentative nella realizzazione del contenuto e della strategia. Inoltre, indagare l’impatto del BC sul legame emotivo e sull’ engagement del target.

  • Individuare eventuali limiti e difficoltà connesse alle concettualizzazioni dei clienti e determinare gli strumenti utili ad identificare il gap tra il BC e le realtà da cui provengono i clienti.


L'evento sarà visibile in streaming su https://mediaportal.regione.lombardia.it/embed/live/22.

(descrizione)

 

COMMENTI

Eventi