Ferpi > News > La net comunicazione politica

La net comunicazione politica

15/02/2012

“Il 22% degli americani adulti che sono online è stato coinvolto nella campagna politica del 2010 di midterm dai social network. In Italia la politica subisce il fascino della Rete ma non la utilizza per come dovrebbe essere usata”. Sono alcuni dati che emergono dal nuovo libro di _Francesco Pira,_ un percorso attraverso le tecniche di comunicazione politica recentemente approdata su Internet e sui social network.

Quanto conta per un leader politico la presenza su Facebook, Twitter e Youtube? Come riesce un candidato a far conoscere idee e i valori che lo contraddistinguono attraverso un gruppo di consenso su un social network? E come si possono promuovere culture partecipative contando su concrete competenze digitali? E quale è ,e deve essere, il ruolo dei cittadini-elettori, chiamati a diventare protagonisti del loro tempo, trasformandosi da immigrati digitali a veri produttori di contenuti per sfidare la tecno-classe politica?
Francesco Pira, attraverso un lavoro di ricerca, tenta di rispondere a queste domande partendo dal concetto di comunicazione politica, in piena trasformazione ed in rapida evoluzione. Da volantini, manifesti, comizi e cene, ai più veloci ma non meno rischiosi blog, portali, Facebook, Twitter e Youtube. E quindi alla comunicazione politica ed elettorale integrata .
Una sorta di viaggio dalle tradizionali alle nuove tecniche di comunicazione virale per comprendere processi di questo nuovo aspetto della sociologia della comunicazione.
La rete come strumento di interconnessione di mondi che sembrano lontani: la politica ed il cittadino. Dall’esperienza americana di Barack Obama a quella italiana del Popolo Viola e dei Grillini. Deputati, Senatori e rappresentati del Governo sui Social Network.
Facebook e Youtube studiati per capire quanto aiutano alla protesta e alla proposta: tra prepolitica, subpolitica e antipolitica. La rete può servire a leader, candidati e partiti per esprimere pensieri e posizioni, o rischia di diventare un innovativo mezzo di propaganda?
Per la politica italiana una nuova sfida che merita ricerche e approfondimenti. Questo libro rappresenta una prima piccola risposta ai tanti quesiti che si pongono i cittadini-elettori.
L’autore
Francesco Pira, insegna teoria e tecniche delle relazioni pubbliche e comunicazione delle organizzazioni complesse nel Corso di Laurea in Relazioni Pubbliche della Facoltà di Lingue dell’Università di Udine dove è ricercatore in sociologia dei processi culturali e comunicativi, presso il Dipartimento di Scienze Umane . Giornalista e Consigliere Nazionale dell’Associazione italiana della Comunicazione Pubblica. Per la Franco Angeli ha pubblicato Di fronte al cittadino (2000), La nuova comunicazione politica (2004-2007)con L. Gaudiano, Come comunicare il sociale (2005), e con V. Marrali Infanzia, media e nuove tecnologie (2007), Come dire qualcosa di sinistra- Da Blair a Obama, dalla Terza Via al Presidente Youtube (2009)

La net comunicazione politica
Partiti, movimenti e cittadini-elettori nell’era dei social network
F. Pira
Franco Angeli, 2012
pp. 112, 15,00 €

COMMENTI

Eventi