Ferpi > News > La rivoluzione perfetta

La rivoluzione perfetta

18/06/2014

Nell'era del capitalismo intellettuale la conoscenza e l'intelligenza si moltiplicano e tutto si vive a due velocità: l'iperconnettività della mente in rete, l'essere reali e digitali simultaneamente. Come sarà allora il nostro futuro? E’ la rivoluzione perfetta che racconta _Angelo Deiana,_ presidente _Confassociazioni,_ nel suo nuovo libro, con prefazione di _Salvo Iavarone_ e introduzione di _Virgilio Baresi._

La tempesta perfetta sta passando, il capitalismo si sta evolvendo, gli orizzonti sono complessi da decifrare. Come cambieranno gli scenari e, con loro, il sistema socio-economico, la finanza, la cultura, le persone con l’avvento dell’economia della reputazione?
Un trend è certo: la conoscenza e l’intelligenza si moltiplicano nell’era del capitalismo intellettuale 2.0 e dell’interdipendenza. Ma non basta, il vero tratto distintivo è la velocità: pensiero, tempo, spazio, potere, cultura, mente…
Tutto si vive a due velocità. È questa la grande novità del mondo contemporaneo: l’iperconnettività della mente in Rete, l’essere reali e digitali simultaneamente. Come sarà allora il nostro futuro? Grazie allo sviluppo di bio e nanotecnologie, si avvicina il salto evolutivo. L’impensabile diventa pensabile: arriva l’Homo 2.0 e quindi una nuova esplosione dell’intelligenza, l’allungamento a dismisura della vita, il nuovo “sentiero per la felicità” della specie umana.
Una rivoluzione perfetta dove l’importante non sarà vincere o perdere ma essere consapevoli di noi stessi e del nostro ruolo centrale nel mondo, con il mondo e per il mondo.

La rivoluzione perfetta
L’era dell’interdipendenza e della velocità
A. Deiana
Mind Edizioni, 2014
pp. 190, € 16,00

COMMENTI

Eventi