Ferpi > News > L'advertising non fa pubblicità

L'advertising non fa pubblicità

06/06/2005

Perché le agenzie pubblicitarie non fanno pubblicità? Perché non funziona...

E' una tesi antica quella che le agenzie di advertising non sono poi così efficaci e la corrente di pensiero secondo la quale il mondo è mosso più che altro dalle rp viene confermata in un articolo di Odwyer dei giorni scorsi. Ne parla Mark Stevens, autore di "Your marketing sucks": il ritorno dei soldi spesi in pubblicità non arriva quasi mai e le agenzie per prime non puntano sul risultato economico e sull'effetto promozionale.Emblematico l'esempio di Wal Mart. Il colosso statunintense sforna pubblicità tra le più creative e punta sulla propria leadeship nel mercato in termini di economicità. Le agenzie pubblicitarie spesso lo accusano di dilettantismo, ma dall'azienda commentano: business e advertising sono allineati e la spesa pubblicitaria è finalizzata soprattutto a chiarire la scelta strategica della società.Insomma un po' tutti spendono in pubblicità cifre da capogiro, in parte per omologarsi necessariamente alla condotta generale in parte per darsi un'immagine e un'identità. Ma in quanto al bilancio non è certo l'advertising il motore del mondo.
Emanuela Di Pasqua-Totem

COMMENTI

Eventi