Ferpi > News > L'Assemblea straordinaria dei soci Ferpi approva le modifiche allo Statuto

L'Assemblea straordinaria dei soci Ferpi approva le modifiche allo Statuto

02/02/2005
Cambiano in parte  i  requisiti per l'iscrizione alla FederazioneLe modifiche  dettate dagli orientamenti che si riscontrano in altri Paesi europei ed  extraeuropeiNell'Assemblea straordinaria dei soci Ferpi  sono stati deliberati i cambiamenti proposti dal Consiglio Direttivo Nazionale in tema di requisiti richiesti per l'iscrizione alla Ferpi. In particolare le modifiche hanno comportato l'inserimento nell'articolo 3 della Statuto ("Iscrizioni e Requisiti") di una nuova categoria "d" dell'elenco " Soci Associati"   nella quale possono essere iscritti " tutti coloro che presentano una documentazione che attesti almeno due anni di attività  professionale di Relazioni Pubbliche ininterrotta nei modi e nei termini previsti dall'art. 1 dello  Statuto", che si aggiungono così ai laureati in Relazioni Pubbliche e Scienze della Comunicazione e ai diplomati con titolo di scuola secondaria superiore in possesso  di attestati di specializzazione in Relazioni Pubbliche rilasciati  da istituti pubblici e privati riconosciuti dalla Ferpi.
 L'Assemblea  ha inoltre stabilito  che i "Soci Associati", trascorsi  5 anni dall'inizio della loro attività professionale (tre anni per i laureati in Relazioni Pubbliche e Scienze della Comunicazione) hanno la facoltà di presentarsi ai colloqui per l'iscrizione nell'elenco "Soci Professionisti" e non più l'obbligo, pena la decadenza dalla qualifica di iscritto, come previsto in precedenza. Questa ultima modifica è stata dettata dagli orientamenti che si riscontrano in tutte  le associazioni professionali  degli altri Paesi europei ed  extraeuropei.
I  "Soci Associati" hanno diritto di voto attivo nell' Assemblea Generale Ordinaria dei Soci e possono ricoprire incarichi su delega del Consiglio Direttivo Nazionale. A differenza  dei "Soci Professionisti" non possono  concorrere all'elezione delle cariche istituzionali della Federazione  e non sono soggetti alla verifica professionale con scadenza triennale richiesta dall'articolo 15 dello Statuto.vv.

COMMENTI

Eventi