Ferpi > News > Le Relazioni pubbliche del futuro

Le Relazioni pubbliche del futuro

06/12/2012

Il governo delle relazioni con stakeholder e influenti continuerà ad avere un ruolo strategico per le organizzazioni. E' ciò che emerge dalla ricerca _Who has seen the Future,_ promossa da Enel e realizzata da due dei più autorevoli professionisti del mondo presentata al World PR Forum di Melbourne.

Il successo nel business e la leadership nella società globale dipendono dalla capacità dell’azienda di anticipare, identificare, individuare le priorità e affrontare le aspettative i bisogni di un ampio spettro di stakeholder e “influenti”. Questo uno dei risultati più significativi della ricerca promossa da Enel e condotta da Jean Valin e John Paluszek, entrambi past president di Global Alliance, oltre che due dei più autorevoli professionisti mondiali delle Relazioni pubbliche. La ricerca Who has seen the future? A report on public relations professional competencies and innovative corporate approaches to external relations, presentata al World Pr Forum di Melbourne, traccia e anticipa le tendenze future nelle Rp partendo da un’accurata analisi dei cambiamenti degli ultimi anni.
Le evidenze della ricerca suggeriscono che:

le competenze principali, come mostrato dalle principali agenzie di Rp dalle – sono già praticamente universali ma offrono solo un punto di partenza nella creazione di eccellenza. I professionisti delle Rp si trovano ad affrontare sempre maggiori competenze che vanno al di là delle tradizionali Relazioni pubbliche e solo pochissime ne restano escluse. Ovviamente, il comportamento etico continua ad essere la competenza che supporta tutte le altre.
le aziende che eccellono, o sembrano eccellere, in almeno un’area delle Rp hanno raggiunto questo successo essendo disciplinate e concentrate nell’allineamento degli obiettivi di Rp e comunicazione con gli obiettivi finanziari e commerciali della società.
metodi formali, processi e sistemi di gestione nelle Rp sono utili ma hanno un impatto limitato. Focalizzare l’attenzione della dirigenza dell’azienda su una cultura di trasparenza, empowerment, sostegno e formazione, così come di rispetto e dialogo, è forse anche di maggiore importanza.
come ci si potrebbe aspettare, non esiste una struttura organizzativa magica o un approccio innovativo che funzioni per tutte le organizzazioni. La chiave è applicare il paradigma "principio generico- applicazione specifica” al particolare contesto in cui opera.
nonostante una struttura gerarchica, una chiave per il successo è una cultura organizzativa armoniosa e il riconoscimento del fatto che il capo comunicazione dovrebbe avere influenza sugli altri dipartimenti che influiscono sulla reputazione dell’organizzazione, come le risorse umane, le relazioni istituzionali, con gli investitori, la sensibilizzazione di marketing e della comunità.
la misurazione dell’efficacia delle attività di Rp, in particolare il parametro di “share of voice”, è ora stabilito come un impegno necessario in molte organizzazioni. I dipartimenti di Rp hanno un ampio raggio d’azione nella scelta di quale indicatori di prestazioni chiave (KPI) utilizzare. In effetti, alcune aziende utilizzano gli obiettivi di KPI per compensare gli accordi con lo staff di comunicazione.
la responsabilità e l’autorità del dipartimento Rp variano notevolmente a seconda della cultura dell’organizzazione e del grado con cui si sostiene la necessità di “guida” e riallineamento con le mutevoli aspettative degli stakeholder.
i social media, che avvicinano al “modello simmetrico a due vie”, sono stati inclusi nelle strategie di un numero crescente di aziende di successo. L’uso dei social media viene considerato come strumento strategico di impegno verso gli stakeholder, nonché un sistema di preallarme per la gestione dei problemi. Il vecchio modello di "mandare fuori” le informazioni non è più in grado di soddisfare le esigenze delle organizzazioni moderne. Attenzione all’ascolto ed all’impegno con gli stakeholder sono ugualmente necessari per avere successo. Infatti, il coinvolgimento degli stakeholder sembra essere un elemento centrale dei moderni modelli di gestione delle Relazioni pubbliche nelle aziende coinvolte in questo progetto.
la CSR è spesso sotto la guida della funzione comunicazione e lo staff sta diventando un modo particolarmente efficace per migliorare la reputazione aziendale, dimostrando* il ruolo costruttivo dell’impresa nella società*.

Le aziende coinvolte nella ricerca hanno dimostrato senza dubbio un genio creativo nella realizzazione di una vasta gamma di programmi che, contemporaneamente, perseguono il business e il progresso sociale.
Clicca qui per scaricare la ricerca.

COMMENTI

Eventi