Ferpi > News > Le rp sono donna

Le rp sono donna

20/01/2004

Il futuro delle relazioni pubbliche è largamente al femminile. Lo dimostrano i risultati di un recente studio dell'Institute of Public Relations inglese da cui è emerso che la maggior parte degli studenti dei corsi di laurea in rp sono, appunto, donne.

Indipendenti, motivate e consapevoli delle realtà economiche con le quali avranno a che fare nel mondo del lavoro, le future laureate rappresentano l'83 per cento degli iscritti ai corsi. La percentuale di donne che frequenta master post-laurea è ancora superiore: il 92 per cento delle specializzazioni è infatti assegnato ad appartenenti al "sesso debole". Secondo il sondaggio, inoltre, i campi di specializzazione preferiti ai primi livelli di studio nel settore rp riguardano il mondo della moda e dell'intrattenimento e lo sport. Quanti frequentano i corsi superiori sono invece più orientati verso le relazioni pubbliche del settore aziendale. I risultati della ricerca rappresentano un utile strumento per l'industria e per quanti guardano con scetticismo ai corsi di laurea in rp. Per approfondimenti: IPR Press ReleasesAlessandra Carboni - Totem

COMMENTI

Eventi