Ferpi > News > L'evoluzione dei profili professionali nella comunicazione pubblica

L'evoluzione dei profili professionali nella comunicazione pubblica

11/01/2007

Ecco la sintesi dei primi risultati di una ricerca dedicata alle attività di comunicazione nella PA, realizzata dalla Sapienza di Roma in collaborazione con il Master Publi.Com e l'Associazione Comunicazione Pubblica.

Il sito dell'Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale pubblica una sintesi in formato pdf dei primi risultati della ricerca "Esplorare il quotidiano. Le attività di comunicazione nelle Amministrazioni Pubbliche", condotta nell'ambito delle attività scientifiche della Facoltà di Scienze della Comunicazione di Roma "La Sapienza", in collaborazione con il Master Publi.Com e con l'Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale.Lo studio ha voluto indagare, a sei anni dall'entrata in vigore della Legge 150/2000, l'evoluzione dei profili professionali che operano nella comunicazione pubblica. Per questo motivo sono stati messi a fuoco la composizione delle strutture organizzative, le attività svolte, le dinamiche relazionali, le modalità di coordinamento, la formazione professionale dei comunicatori e il livello di soddisfazione per il lavoro svolto.La somministrazione del questionario, svolta on line nel periodo compreso tra l'11 settembre e il 4 ottobre 2006, ha visto la partecipazione volontaria di 386 operatori della comunicazione pubblica in Italia.La sintesi dei risultati della ricerca, è stata suddivisa in quattro sezioni intitolate:
1. Nei meandri dell'organizzazione: il valore delle Risorse Umane2. Comunicatore pubblico al lavoro: il posizionamento nelle Amministrazioni Pubbliche3. Uno sguardo alla gestione delle attività di comunicazione4. La comunicazione nelle amministrazioni pubbliche tra innovazione e resistenza al cambiamentoScarica qui la sintesi dei primi risultati della ricerca (.pdf)
 

COMMENTI

Eventi