Ferpi > News > MedCom 2009: Comunicazione nel Mediterraneo

MedCom 2009: Comunicazione nel Mediterraneo

23/09/2009

Fervono i preparativi del MedCom 2009: il primo Simposio Intermediterraneo sulle Relazioni pubbliche, che si terrà a Catania il 13 e 14 Novembre prossimi. Un appuntamento importante che rilancia il ruolo strategico dell’ Italia delle Rp nello scenario internazionale.

Parlare di Mediterraneo è necessario perché quest’area si sta trasformando, finalmente, nel teatro di innumerevoli opportunità per le RP. Questo perché aldilà delle dichiarazioni che accompagnano i proclami di integrazione delle due sponde del mediterraneo, da venti anni a questa parte niente si è mosso come avrebbe dovuto e come era negli intenti.
Oggi l’Africa si sta organizzando in modo da diventare il nuovo gigante economico e produttivo a livello planetario e quindi per i paesi dell’area Euro-Med diventerà necessario essere presenti in questo processo con strategie, professionalità e progetti che abbiano come protagonista il dialogo tra paesi e culture.


Le R.P. in tutto questo possono rivestire un ruolo transnazionale che consenta di valicare le barriere che sino ad oggi hanno rappresentato un ostacolo insormontabile alla libera circolazione di idee ed opportunità. In questo contesto CERRPMED, il Centro Studi e Ricerche sulle Relazioni Pubbliche nel Mediterraneo, ha ideato e sta organizzando MEDCOM 2009 che vuole essere lo strumento operativo degli intenti dell’associazione.


CERRPMED è un’associazione non profit che ha lo scopo di analizzare, monitorare e sviluppare le attività di Relazioni Pubbliche e Comunicazione d’Impresa nell’area del Mediterraneo e che ha tra gli obiettivi anche quello di creare un network tra i professionisti delle relazioni pubbliche, delle relazioni istituzionali, della comunicazione d’impresa, dei docenti universitari e di quei stakeholder che trasversalmente ritengono funzionale la leva strategica della comunicazione nel dialogo tra popoli e paesi dell’area Euro-Med.


A tal proposito Amanda Jane Succi, Presidente CERRPMED, dichiara: “La mission, è nella volontà di analizzare e studiare da un lato e supportare dall’altro le dinamiche relazionali tra i diversi attori sociali, politici, economici e culturali dei Paesi che si affacciano sulla zona Euro- Mediterranea ed in particolare tra questi e l’Italia.”


Attraverso le sue azioni, CERRPMED ritiene strategico verificare eventuali opportunità di crescita e di ulteriore applicazione della professione relazioni pubbliche in una logica di network comprensibile a tutti. Tale opportunità è strettamente legata allo sviluppo economico della zona, della sinergia innescabile in maniera determinante tra i vari paesi che, come è noto, possiedono una identità ed un approccio socio-culturale molto diverso. Tale diversità può essere definita come il vero punto di forza del bacino del Mediterraneo, che si riflette anche sul modo in cui sistemi istituzionali, accademici, imprenditoriali e aziendali sono in grado di dialogare e cooperare.


Al fine di conseguire gli obiettivi indicati, CERRPMED ha individuato diverse azioni da realizzare, tra cui l’organizzazione dell’annuale Simposio inter-Mediterraneo MEDCOM.


MEDCOM 2009 è quindi il primo simposio inter-mediterraneo sulle relazioni pubbliche che si svolgerà a Catania il 13 e 14 novembre presso la sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Catania (ex-Monastero dei Benedettini). Il tema della prima edizione è: “Le Relazioni Pubbliche a supporto dello Sviluppo Economico dei paesi del Mediterraneo”.


Per meglio comprendere gli obiettivi che si prefigge MEDCOM, val la pena citare ancora la Succi: “MEDCOM è un momento di aggregazione tra le figure professionali del mondo delle Relazioni Pubbliche provenienti dalle istituzioni, dal comparto imprenditoriale, dalle università oltre ad importanti figure chiave e opinion leader attenti alle dinamiche relazionali che riguardano il dialogo economico e geopolitico appartenenti ai paesi dell’area Euro-Med. Esso rappresenta un progetto articolato che prevede di diventare anche un osservatorio permanente ed un appuntamento annuale di volta in volta focalizzato su una tematica specifica di pubblico interesse.”


Il simposio, oltre alle manifestazioni d’interesse da parte di diversi paesi dell’area Euro-Med, vedrà tra i partecipanti figure estremamente qualificate del panorama delle RP, del mondo accademico ed istituzionale dell’area Euro-Med. Il programma definitivo con l’elenco di tutti i relatori è in via di definizione e sarà a disposizione a breve sul sito www.med-com.it

COMMENTI

Eventi