Ferpi > News > Misurare la comunicazione

Misurare la comunicazione

25/01/2012

Un blog e una newsletter. Una grafica lineare che nasconde dietro di sé alcuni tra i più autorevoli professionisti della comunicazione e delle Relazioni pubbliche italiani. Da seguire con attenzione. Anche sui social network.

Un blog e una newsletter dedicati a chi in Italia si occupa di comunicazione. Così, in modo sintetico, si autodefinisce Misurare la comunicazione. Ma lo staff che ne compone la redazione può contare su alcuni tra i più importanti professionisti della comunicazione in Italia.
Alla direzione, Enrico Pozzi; in redazione, Matteo Borsacchi, Marta Isoni e Antonio Cilardo e come editor, Gianluca Comin (Enel), Silvia de Blasio (Vodafone), Gianfranco De Marchi (A2A), Carlo Fornaro (Telecom Italia), Fanny La Monica (Pfizer), Stefano Lucchini (ENI), Vittorio Meloni (IntesaSanpaolo), Giuliano Zoppis (ABI).
Quanto basta per rendere questo sito una fonte autorevole. Moltissime le categorie tra cui navigare, il tutto agevolato da una grafica semplice e lineare che rende molto chiara la visualizzazione degli articoli. Come diversamente non poteva essere il blog può essere seguito sui principali social network oltre ad essere un vero e proprio strumento di valutazione dei social media: nella sezione Youtubeminer è possibile scoprire di cosa parlano i video più visti in Italia su YouTube attraverso l’osservatorio settimanale che monitora i temi dei filmati più visti dagli italiani in Rete. Ogni settimana vengono estratte le tag dei 100 video più visti su YouTube per le categorie Notizie e Politica, Scienze e Tecnologie, Auto e Veicoli. I dati raccolti generano una time cloud, una nuvola di parole che confronta i dati per esplorare l’evoluzione dei temi trattati nel tempo. Le parole della time cloud hanno diversa grandezza, in base al numero di citazioni. Anche il colore delle tag è differente: più chiaro per segnalare i temi emergenti, più scuro per indicare le tematiche ricorrenti.

COMMENTI

Eventi