/media/post/b73b9g3/oscar-di-bilancio.png
Ferpi > News > Oscar di Bilancio: ancora pochi giorni per candidarsi

Oscar di Bilancio: ancora pochi giorni per candidarsi

15/09/2020

Redazione

C'è tempo fino al 30 settembre per inviare la propria candidatura all’edizione 2020 dell’Oscar di Bilancio, il prestigioso riconoscimento per le organizzazioni impegnate nel miglioramento continuo della rendicontazione finanziaria e non finanziaria.

La 56esima edizione del premio, promosso da FERPI con Borsa Italiana e Università Bocconi, è dedicato alle organizzazioni che dimostrano di voler rendere sempre più trasparente il proprio operato e di investire nella cura del rapporto con gli stakeholder. Tra le principali novità, l’inserimento della categoria enti locali, un riconoscimento destinato ai comuni più virtuosi nell’attività di rendicontazione. L’iscrizione, come sempre gratuita, è stata ulteriormente semplificata. Per iscriversi all’Oscar di Bilancio 2020 ci sarà tempo fino al 30 settembre.

Contribuire allo sviluppo della cultura della trasparenza e stimolare le organizzazioni ad impegnarsi per una rendicontazione sempre più chiara e articolata sono gli obiettivi dell’Oscar di Bilancio che dal 1954 premia la buona comunicazione finanziaria.

Dopo il successo di partecipazione della passata edizione, nel 2020 l’Oscar di Bilancio apre alla pubblica amministrazione con l’inserimento della categoria enti locali per stimolare le amministrazioni comunali a realizzare documenti di bilancio sempre più fruibili anche dai cittadini.

Oltre a Borsa Italiana e Università Bocconi, che fanno parte con FERPI del Gruppo promotore, l’Oscar di Bilancio 2020 può contare sulla collaborazione di alcune tra le più importanti associazioni di settore: AIAF, AIIA, ANDAF, Anima per il sociale nei valori d’impresa, CSR Manager Network, GBS, Fondazione OIBR, Fondazione Sodalitas, Nedcommunity, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Milano.

Solo grazie al grande lavoro di tutte le associazioni partner, l’Oscar di Bilancio potrà crescere ulteriormente – dichiara Rossella Sobrero, Presidente FERPI. L’obiettivo di questa edizione è promuovere la partecipazione di organizzazioni di dimensioni diverse e settori differenti accomunate della volontà di rendicontare anche il loro impegno sociale e ambientale attraverso il bilancio.

La serata di premiazione si terrà a Milano a Palazzo Mezzanotte il 25 novembre 2020.

Per l’edizione 2020 dell’Oscar di Bilancio, le categorie e i premi speciali sono:

Categorie

  • Grandi imprese FTSE MIB (escluse le imprese finanziarie)

  • Medie e piccole imprese quotate (escluse le imprese finanziarie)

  • Imprese finanziarie quotate

  • Imprese ed enti finanziari non quotati

  • Fondazioni erogatrici

  • Imprese sociali e associazioni non profit

  • Enti locali (amministrazioni comunali)



Premi speciali

  • Oscar di Bilancio per la comunicazione

  • Oscar di Bilancio per l’Integrated Reporting

  • Oscar di Bilancio per la Dichiarazione Non Finanziaria (DNF)


Iscrizione all’Oscar di Bilancio 2020

L’iscrizione è semplice e gratuita: è necessario compilare il Modulo di Iscrizione Oscar di Bilancio 2020 e inviarlo via mail all’indirizzo oscardibilancio@ferpi.it entro il 30 settembre 2020.

Scarica il Modulo di Iscrizione all’Oscar di Bilancio 2020.

Scarica il Regolamento.




Gruppo Promotore

Oltre a FERPI, fanno parte del Gruppo promotore:

  • Università Commerciale “Luigi Bocconi” di Milano fu fondata da Ferdinando Bocconi il 29 settembre 1902. E’ una Università legalmente riconosciuta, avente personalità giuridica ed autonomia didattica, scientifica, amministrativa, organizzativa e disciplinare. L’Università non ha fini di lucro. L’Università Bocconi, in coerenza con i principi e i programmi dei fondatori, si propone di rispondere alla domanda di formazione e ricerca scientifica che proviene dal sistema economico nazionale, e di agire come parte propositiva di un continuo processo di avanzamento e integrazione culturale a livello internazionale. L’Università dedica quindi continua attenzione alla vita produttiva e civile, per sostenere con una salda formazione intellettuale e professionale l’innovazione e lo sviluppo delle imprese e di tutto il Paese, ponendo la cultura e la scienza come base fondamentale per il rinnovamento e la crescita economica e morale dell’Italia. L’Università Bocconi concepisce l’educazione come un processo permanente, che non si conclude con la laurea, ma si proietta su tutto l’arco della vita professionale di una persona; un processo dunque capace di favorire flessibilità e capacità di continua acquisizione di nuove conoscenze, attitudini e nozioni. L’Università Bocconi esplica la sua missione attraverso la ricerca e la didattica. Attraverso la ricerca, la Bocconi offre il suo contributo al progredire delle scienze economiche, mettendo a disposizione del sistema delle imprese rigorosi strumenti operativi, grazie anche alla sua intensa attività di scambio e di collaborazione con istituzioni internazionali. Sul fronte didattico la Bocconi cura l’istruzione universitaria a tutti i livelli, opera nel campo della formazione culturale e professionale, anche attraverso scuole di specializzazione, corsi di perfezionamento, di aggiornamento e di cultura, seminari, nonché attraverso attività propedeutiche all’insegnamento superiore e all’esercizio delle professioni.

  • Borsa Italiana è una delle principali borse europee e conta circa 330 società quotate sui propri mercati. Si occupa della gestione dei mercati azionari, obbligazionari e dei derivati. Tra i principali mercati azionari gestiti ci sono MTA  – con il segmento STAR – AIM Italia- Mercato Alternativo del Capitale – dedicato alle piccole imprese – e il MIV. Gli altri mercati gestiti sono IDEM, ETFplus, MOT ed ExtraMOT e ExtraMOT PRO. Da ottobre 2007 Borsa Italiana fa parte del London Stock Exchange Group.

 

COMMENTI

Eventi