Ferpi > News > Partenza frizzante per "Fuori Orario"

Partenza frizzante per "Fuori Orario"

22/12/2004
Milano, 14 dicembre 2004. Un ottimo risultato per il primo appuntamento di Fuori Orario che ha visto protagonisti Dario Francolino, Responsabile Relazioni Esterne di Roche e Furio Garbagnati, Presidente dell'agenzia internazionale di RP WeberShandwick.
Partecipazione numerosa e interessata di Senior, Junior e studenti al RitaCaffé di piazza Duomo. Il tema caldo era "Agenzia Vs Azienda - dove iniziare, come proseguire, quale scegliere", presentato dal Gruppo FuoriOrario, promosso da Ferpi Lombardia e composto dai soci Enrico Fantaguzzi, Fabio Famoso, Biancamaria Frondoni e Sergio Vazzoler.
Dopo una breve introduzione sul progetto da parte di Sergio Vazzoler ("Fuori Orario si pone l'obiettivo di creare momenti di relazione e formazione attraverso la formula dell'aperitivo in orario post lavorativo"),  i due relatori hanno tessuto le lodi dell'agenzia:  ambiente stimolante, creativo e "adrenalinico" che ha fatto da scuola a molti comunicatori poi approdati poi in Azienda. "L'agenzia – hanno concordato Garbagnati e Francolino – rappresenta un momento di alta formazione sul campo, la tappa consigliata di un percorso che spesso porta a ruoli di responsabilità in Azienda".
Grazie agli interventi determinati e taglienti del pubblico presente, le posizioni dei relatori si sono presto allontanate dall'iniziale punto di convergenza: se per Francolino "l'agenzia non ha il coraggio di diventare impresa e preferisce giocare un ruolo di stimolo strategico dall'esterno", Garbagnati sottolinea come "le grandi agenzie hanno assimilato la cultura dell'impresa e proprio per questo riescono ad agire in maggiore sintonia con il cliente e i suoi problemi".
Il tema resta aperto e le risposte che si cercavano sembrano essere nuove domande nate dalla consapevolezza che l'esperienza di lavoro del comunicatore è un continuo interrogarsi e dare risposte sempre migliori al cliente, che sia un'azienda o il pubblico delle aziende…
Per mettere tutti d'accordo (ma soprattutto per favorire la conoscenza tra i partecipanti) si è dovuto aspettare il momento dell'aperitivo, elemento caratterizzante del progetto "Fuori Orario" che si apre al contributo di tutti i soci lombardi che desiderano ritrovarsi periodicamente per uno scambio d'opinioni sulla professione in un clima rilassato e fortemente "relazionale"…
Per maggiori informazioni e per collaborare con il gruppo di lavoro di Fuori Orario potete scrivere a info@ferpi.it.SV

COMMENTI

Eventi