/media/post/vds3teg/panda-796x490.png
Ferpi > News > Personal Branding, l'importanza di valorizzare i propri punti di forza

Personal Branding, l'importanza di valorizzare i propri punti di forza

26/05/2017

Come ci valorizziamo? Come comunichiamo il meglio di noi stessi? Il 9 giugno a Milano il corso Ferpi, a cura di Daniele Salvaggio, fondatore di Imprese di Talento, guiderà i partecipanti in un percorso fortemente laboratoriale per scoprire le tecniche e le modalità di comunicazione più adatte per far emergere in modo chiaro e autentico i nostri punti di forza.

“Il tuo brand è ciò che le persone dicono di te quando non sei nella loro stessa stanza”, è così che Jeff Bezos, fondatore di Amazon, parla di Personal Branding, evidenziando chiaramente come la componente social sia determinante nel processo di creazione della nostra credibilità. Essere competenti non basta: come per la brand identity aziendale, per guadagnarsi fiducia è necessario rendersi visibili, comunicare il proprio valore e immettersi in conversazioni virtuose che supportino le nostre abilità.

Il corso "Personal Branding. Come riconoscere e valorizzare i propri punti di forza" che Ferpi ha organizzato per il 9 giugno a Milano (Via Lentasio, 7) punta a fornire gli strumenti per riuscire a costruire il proprio brand per restituirlo nella sua unicità all’interlocutore, stando attenti a conservare il livello di veridicità e di trasparenza del messaggio che si vuole comunicare. La Giornata di Formazione, a cura di Daniele Salvaggio, fondatore di Imprese di Talento, sarà supportata dalla presentazione di case history rilevanti.

Un Personal Branding efficace è quello che, attraverso la chiara e coerente esposizione dei propri punti di forza, genera opportunità di relazione nel mondo professionale e di affermazione rispetto alla moltitudine di personalità che affollano il mercato. Ognuno di noi ha un megafono a disposizione, che è la rete. Saperne sfruttare al meglio le potenzialità significa innanzitutto realizzare un’analisi delle proprie competenze e delle proprie attitudini e passioni per decidere cosa comunicare di sé.

I social media oggi offrono possibilità illimitate di entrare nel flusso delle conversazioni, di raccontare il proprio valore e di allacciare relazioni in modo più immediato rispetto al passato. Proporre sé stessi oggi significa non solo trovare un linguaggio originale e coerente con ciò che effettivamente ci appartiene, ma fare in modo anche il messaggio comunicato rimanga all’interno delle conversazioni e acquisisca un valore positivo nel tempo, anche quando non si è direttamente partecipi del flusso. Significa guadagnarsi reputazione costruendosi un brand che sia consono alla costruzione della propria identità personale e socialmente accettato. Essere comunicatori di sé significa sì produrre un contenuto convincente, ma anche fare in modo che esso sia riconosciuto dal pubblico che, in un processo collettivo e partecipato, contribuisce a trasmettere significati di positività e di affidabilità.

Il corso, aperto a tutti, soci e non soci, darà diritto al riconoscimento di 100 crediti ai soci Ferpi ai fini della qualificazione necessaria all’aggiornamento professionale interno.

Per esigenze di natura organizzativa e logistica, il corso si svolgerà solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Per ulteriori informazioni e iscrizioni: casp@ferpi.it

 

COMMENTI

Eventi