Ferpi > News > Prossimo seminario di aggiornamento professionale FERPI: 'Le Relazioni con i Media' tenuto da Marco

Prossimo seminario di aggiornamento professionale FERPI: 'Le Relazioni con i Media' tenuto da Marco

21/12/2006

Il corso si svolgerà secondo una duplice modalità: una Conference call il 15 gennaio 2007 e una giornata d'aula a Milano il 26 gennaio 2007, frequentabili anche separatamente.

Come già anticipato, dal prossimo gennaio la Commissione di Aggiornamento e Specializzazione Professionale darà avvio al ciclo dei nuovi seminari 2007.Ricodriamo che, dopo le recenti modifiche al sistema di accreditamento riservato ai soci FERPI, le modalità organizzative dei corsi di aggiornamento professionale prevedono una duplice formula: ogni programma, infatti, verrà proposto secondo un livello di base (basic) - realizzato a distanza attraverso un collegamento telefonico via conference call della durata di circa un'ora - e un livello avanzato (advanced) - che vedrà l'organizzazione di incontri in aula di un'intera giornata.Ai fini dell'accreditamento dei soci FERPI, la partecipazione ai seminari di aggiornamento professionale dà diritto al seguente numero di crediti:

Corsi basic (Conference call): 25 crediti
Corsi advanced (Aula): 200 crediti
I corsi sono aperti sia ai soci che ai non soci.I due moduli sono indipendenti e frequentabili separatamente.Per tutti, è prevista la consegna di un attestato di partecipazione.___________________________________________________________Il primo seminario in programma sarà dedicato alle RELAZIONI CON I MEDIA e sarà tenuto da Marco Palocci, Responsabile Media Relations UniCredit Group, nelle seguenti date:

lunedì 15 gennaio 2007, ore 12.00 - 12.45 - Conference call
venerdì 26 gennaio 2007, ore 9.30 - 18.30 - Incontro in aula, a Milano (sede da definire)
PROGRAMMA PROVVISORIOObiettivo del seminario è sviluppare abilità e capacità tecniche, finalizzate a migliorare le performance comunicative, attraverso l'assunzione di nozioni teoriche sulle dinamiche di comunicazione fra giornalista e comunicatore. La costruzione di un buon rapporto con i vari media (stampa, tv, radio e internet) è di importanza vitale per ottenere un'immagine positiva della propria realtà. Troppo spesso le organizzazioni non hanno la consapevolezza del fatto che il rapporto con i giornalisti è molto delicato e richiede quindi risorse specializzate. Le relazioni con i media si compongono di un mix di strumenti diversi che bisogna saper utilizzare al meglio.> Conference Calllunedì 15 gennaio 2007, ore 12.00 - 12.45Moderatore (tempo 5'):Presentazione del corsoPresentazione del docentePresentazione dei corsisti in lineaDocente: PresentazioneTitoli delle tematiche che afferiscono alla gestione con i media identificando le criticità e le problematiche da approfondire. Il decalogo dell'esperto: come sopravvivere ai media ed essere felici. La gestione dei media nazionali e internazionali. La gestione delle interviste. 
DibattitoLe domande vengono gestite dal moderatore che governa le prenotazioni___________________________________________________________> Seminario in aulavenerdì 26 gennaio 2007, ore 9.30 - 18.30Milano, sede da definireIntroduzione e autopresentazione del relatore e presentazione corsisti.Obiettivi del seminarioDefinizione di "Relazioni con i media"I media: Carta stampata nazionale /internazionale, elettronici, New media, Blog, ecc.Le relazioni con i media per: Aziende private nazionali e multinazionali, Pubbliche, Enti e Associazioni, Istituzioni, Terzo Settore, Società quotate in borsaLe Relazioni con i media internazionali.Interessi e obiettivi dell'impresa - Interessi e obiettivi dei mediaLe regole del giocoGli strumenti formali e informali declinati per tipologia di mediaEtica e deontologia professionaleDue case history: Contributo dei TestimonialDibattito ___________________________________________________________MODALITA' E QUOTE DI PARTECIPAZIONEI due moduli sono indipendenti e frequentabili separatamente con la possibilità, per chi volesse frequentare entrambi i moduli di uno stesso argomento, di pagare solo il costo del modulo advanced.COSTI (le quote sono comprensive di IVA 20%):Conference CallSoci FERPI (in regola con la quota associativa): euro 50Soci Uni>FERPI (in regola con la quota associativa): gratuitoNon soci: euro 100Seminario in aulaSoci FERPI (in regola con la quota associativa): euro 150Soci Uni>FERPI (in regola con la quota associativa): gratuitoNon soci: euro 800Pacchetto per la frequenza di entrambi i moduliSoci FERPI (in regola con la quota associativa): euro 150Soci Uni>FERPI (in regola con la quota associativa): gratuitoNon Soci: euro 800MODALITA'E' richiesta la preventiva iscrizione via e-mail (info@ferpi.it) e il versamento della quota di partecipazione. Al momento della prenotazione i partecipanti dovranno segnalare i dati per la relativa fatturazione con partita IVA (se si tratta di società) o Codice Fiscale (in caso di persone senza partita IVA)Pagamento:Assegno: intestato a Ferpi Servizi SrlBonifico bancario: Banca San Paolo IMI - Ag. 27 Milano - C/C 100000009250 intestato a Ferpi Servizi Srl IT 34 - CIN Z - ABI 01025 - CAB 01629Condizioni:- La disdetta della prenotazione va segnalata almeno 48 ore prima della data del seminario.- La mancata disdetta nei termini previsti comporta il pagamento di una penale pari a 50 Euro che verrà fatturata.- La mancata partecipazione non dà diritto al rimborso dell'eventuale quota versata per l'iscrizione.- La consegna dell'attestato di partecipazione e l'accreditamento ai fini dell'aggiornamento professionaleper i soci FERPI è subordinato alla frequenza di almeno il 75 per cento della durata dei lavori in programma.- L'iscrizione comporta il tacito consenso e l'accettazione delle regole di cui ai precedenti punti 1, 2 e 3.- Per prenotazioni in eccedenza, verrà istituita una "lista di attesa" seguendo l'ordine di arrivo delle prenotazioni.- I posti riservati agli studenti Uni>FERPI sono limitati e, in caso di prenotazioni in eccedenza, la priorità verrà data ai soci e non soci paganti.

COMMENTI

Eventi