/media/post/8afdpsl/images.jpeg
Ferpi > News > Rendere conto perché gli stakeholder si rendano conto

Rendere conto perché gli stakeholder si rendano conto

02/07/2020

Rossella Sobrero

Riparte l'Oscar di Bilancio, un evento che ha contribuito a modificare l'approccio alla rendicontazione di molte organizzazioni. Tra le novità 2020 l’inserimento della categoria enti locali, una scelta che mira a stimolare le amministrazioni comunali a rendere il bilancio un strumento anche di comunicazione per migliorare la relazione con i cittadini. 

Rendere conto perché gli stakeholder si rendano conto: negli ultimi anni è cambiato l’approccio di molte organizzazioni alla rendicontazione e si è registrato un aumento delle informazioni di natura non economico finanziaria nei documenti candidati all’Oscar di Bilancio.

Una scelta che molte organizzazioni (anche imprese che non rientrano nella Direttiva 2014/95/UE, recepita in Italia nel 2016) fanno volontariamente e che dimostra quando sia diventato strategico rappresentare non solo gli aspetti economici ma anche quelli sociali e ambientali. Le informazioni ESG (ambientali, sociali e di governance) sono sempre più richieste dal mercato e vengono considerate molto importanti dagli investitori. L’Oscar di Bilancio tiene conto di questi cambiamenti e la scheda di analisi che sarà utilizzata dai commissari per giudicare i bilanci candidati prevede anche questo tipo di valutazione.

Una novità dell’edizione 2020 è l’inserimento della categoria enti locali: l’obiettivo è stimolare le amministrazioni comunali a rendere il bilancio un strumento anche di comunicazione per migliorare la relazione con i portatori di interesse, in particolare i cittadini. Il bilancio ha infatti un grande valore perché descrive le risorse finanziarie che l’Ente ha a disposizione, indica da dove provengono e come l’amministrazione ha deciso di impiegarle al servizio della comunità.

Continua quindi, anche grazie all’Oscar di Bilancio, l’impegno di FERPI per promuove la cultura della trasparenza e per premiare la capacità di rendere il reporting uno strumento efficace per raccontare l’organizzazione e coinvolgere gli stakeholder.

COMMENTI

Eventi