Ferpi > News > Si consolidano i comunicatori pubblici europei

Si consolidano i comunicatori pubblici europei

08/03/2005

Segnaliamo questo articolo dalla Newsletter ComunicatoriPubblici - Anno IV N. 148 (04/03/05):

Comunicatori pubblici europei a Roma definiscono piano di lavoro e strategiePiano di lavoro, strategie di sviluppo futuro, riflessioni sullo stato attuale della comunicazione istituzionale nei diversi Paesi aderenti: questi i temi principali emersi nella due giorni romana della Federazione Europea delle Associazioni di Comunicazione Pubblica (FEACP), organizzata il 25 e il 26 febbraio scorsi.Nata a seguito di un protocollo di cooperazione (Carta di Bologna) tra le Associazioni nazionali di Comunicazione Pubblica, incontratesi a Bologna in occasione dell'undicesima edizione di COM-PA, la Federazione Europea delle Associazioni di Comunicazione Pubblica intende promuovere la cultura della comunicazione pubblica e valorizzarne le professioni.L'incontro, promosso dall'Associazione Italiana della Comunicazione Pubblica e Istituzionale in collaborazione con la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, si è articolato in tre sessioni di lavoro: strategie di sviluppo della Federazione; contributo della Federazione all'affermazione della comunicazione pubblica; ruolo della comunicazione pubblica nella riforma della Pubblica Amministrazione.Nel corso della due giorni romana è stata ribadita la necessità di una politica integrata di comunicazione a cui la Federazione intende dare un contributo effettivo. Per cominciare ogni Associazione aderente alla FEACP preparerà, nei prossimi mesi, un rapporto sullo stato della comunicazione pubblica nel proprio Paese. Sarà questo il primo passo verso l'assunzione di un ruolo di interlocutore che la Federazione intende assumere nei confronti delle istituzioni europee. Dai partecipanti ai lavori è stato anche espresso interesse e apprezzamento nei confronti della Legge 150.A conclusione dei propri lavori la FEACP ha deciso di dare vita ad un gruppo di lavoro sui temi della formazione e delle professioni. E' stato anche predisposto un intenso calendario di attività e incontri che si terranno nel corso del 2005 e che affronteranno questioni di grande rilevanza tra cui la comunicazione delle regioni in Europa, la comunicazione delle grandi città europee, il decentramento amministrativo, la riforma dello Stato e la comunicazione.Si è inoltre stabilito che COM-PA, il Salone Europeo della Comunicazione Publica e dei Servizi al Cittadino e alle Imprese, sarà l'appuntamento annuale nel corso del quale i comunicatori pubblici europei si incontreranno per un bilancio delle loro iniziative e per individuare i temi di lavoro per l'anno successivo.La FEACP ha, infine, confermatoPierre Zèmor presidente, Gerardo Mombell vicepresidente, Alessandro Rovinetti segretario generale e Pierre Alain Douaysegretario generale aggiunto.Le iniziative in Italia e in Europa della FEACP saranno di volta in volta segnalate sul sito della Federazione (www.feacp.org).La redazione - 04/03/2005http://www.comunicatoripubblici.it/

COMMENTI

Eventi