Ferpi > News > Una App per prevenire il cancro al seno

Una App per prevenire il cancro al seno

12/12/2012

Semplificare le informazioni, parlare direttamente alla persona, proporre esperienze e possibili soluzioni. Tre semplici regole e una campagna ironica e intelligente per educare la donne canadesi alla cultura della prevenzione. Dal Canada un interessante esempio di comunicazione della salute, come racconta _Rossella Sobrero._

di Rossella Sobrero
Il Canada, come molti altri Paesi del mondo, è da tempo impegnato nella battaglia per prevenire il cancro al seno. Per farlo utilizza in modo innovativo la comunicazione creando campagne di sensibilizzazione capaci di sfruttare le tante opportunità che la tecnologia mette oggi a disposizione: canali, strumenti e linguaggi per arrivare in modo diverso alle donne con l’obiettivo di ricordare l’importanza del controllo periodico.
In questo contesto, si inserisce la campagna Your Man Reminder lanciata dall’associazione canadese Rethink Breast Cancer che, grazie ad una comunicazione semplice e all’entertainment, propone un modo diverso di pensare alla patologia del cancro al seno. Attraverso un linguaggio divertente e all’apparenza leggero, l’associazione supporta in modo molto serio chi nel Paese è impegnato a livello istituzionale nella lotta a questa malattia.
In occasione del Breast Cancer Awareness Month, Rethink Breast Cancer ha lanciato la App Your Man Reminder, scaricabile gratuitamente da iTunes e dal Play Store di Android. Grazie a questa App le donne possono scegliere tra una selezione di giovani, naturalmente belli e attraenti, l’uomo che farà loro da remainder, cioè ricorderà l’importanza di un controllo periodico del seno. Il focus è in particolare sulle tre azioni da fare: TLC, Touch, Look, Check.
La App ha diverse funzioni: Customize, che consente appunto di scegliere l’avatar, l’uomo che invierà i messaggi; Hot Messages, dove l’avatar prescelto può essere impostato per pronunciare messaggi coinvolgenti come “Any guy would be lucky to have you” oltre a quelli relativi ai controlli di prevenzione come “Give your breasts some TLC”; Reminders, che permette di programmare i messaggi settimanalmente, mensilmente o casualmente; Education, un’area speciale dedicata ai sintomi e ai segni che è necessario saper interpretare per una tempestiva diagnosi; Get Checked, che offre varie opzioni da attivare per programmare le visite mediche. La App – che consente di condividere su Facebook i reminder dell’uomo scelto per ricordare ad amici e fan di eseguire il controllo periodico – è stata scaricata da 70.000 persone.
Per lanciare la App è stato realizzato un video che, coerentemente con il linguaggio utilizzato nell’applicazione, privilegia un approccio accattivante evitando messaggi troppo seri e angoscianti. Caricato su Youtube è stato visualizzato oltre due milioni di volte.
L’associazione Rethink Breast Cancer promuove anche il Breast Fest, giunto quest’anno alla terza edizione, un festival di cortometraggi organizzato a Toronto per ricordare l’importanza della prevenzione.
La comunicazione sociale in Italia dovrebbe prendere spunto da esempi come questo: semplificare le informazioni, parlare direttamente alla persona, proporre esperienze e possibili soluzioni.
Una campagna ironica e intelligente, ben lontana dallo stile della comunicazione sociale adottato nel nostro Paese. Un’iniziativa che stimola le donne a sottoporsi ai controlli da effettuare autonomamente o con l’aiuto di un medico per una diagnosi precoce.

COMMENTI

Eventi