/media/post/4tt3tlc/Innovazione.jpg
Ferpi > News > WomanOnlive, innovazione e territori il focus del prossimo appuntamento

WomanOnlive, innovazione e territori il focus del prossimo appuntamento

28/07/2020

Redazione

I territori hanno un ruolo strategico per uno sviluppo sempre più sostenibile. Investire sui territori, sull'innovazione e sulle persone è la vera leva per il cambiamento del Paese. Durante la puntata del 29 luglio di Woman Onlive, il format per raccontare il progetto #NonoPossoParlare e la lotta alla violenza domestica attraverso tecnologia e innovazione, si parlerà di cambiamento, resilienza e lotta per progresso e trasformazione sociale.

Imprenditori, artisti, innovatori e comunicatori: questi sono gli ospiti che popolano le puntate di “WomanOnlive”, format culturale on line ideato da Alessandra Grasso, delegata Ferpi Liguria per Agorà, e Rosella Scalone di SPX Lab, per parlare di cultura delle donne e innovazione.

Ogni puntata é dedicata a un tema, trattato da alcuni ospiti di rilievo, con un collegamento al progetto Nonpossoparlare, che si sta occupando di diffondere uno strumento di comunicazione tecnologica contro la violenza domestica sui territori.

La puntata di mercoledì 29 luglio alle ore 17.00 è dedicata all’innovazione e ai territori. Tra le ospiti, la Presidente Ferpi Rossella Sobrero, per la sua ben nota esperienza in ambito di sostenibilità e di creazione di valore sui territori.

Sarà “presente” in video anche Paola Guerra, CEO Fenix Italian Experience ed event planner, che sta lavorando su una virtuosa catena di fornitura per l’organizzazione di eventi e matrimoni, in particolare, nella romantica Verona.

Barbara Borsotto, Direttrice e Relazioni pubbliche della maison Daphné Sanremo, racconterà la sua esperienza in un’ azienda familiare molto radicata al territorio per la produzione di fantastici foulard e prodotti di bellezza, che spesso si legano a campagne sociali di rilievo.

La sostenibilità e l’impegno sociale sono temi molto cari anche a Rosella Scalone, imprenditrice ligure e innovatrice, che ha pensato e sviluppato il primo chatbot per le donne. Daphné Sanremo, racconterà la sua esperienza in un’ azienda familiare molto radicata al territorio per la produzione di fantastici foulard e prodotti di bellezza, che spesso si legano a campagne sociali di rilievo.

Il suo progetto solidale a favore dei centri antiviolenza sta trovando partenariati tra le istituzioni e le imprese che lo vogliono sostenere, per poterlo omaggiare ai centri su tutto il territorio nazionale.

Per iscrizioni, clicca qui.

(descrizione)

COMMENTI

Eventi