/media/post/abdglht/foto-149.jpeg
Ferpi > News > A Marcella Ciliberti Tedesco il premio alla memoria di Adriana Ripandelli

A Marcella Ciliberti Tedesco il premio alla memoria di Adriana Ripandelli

21/10/2021

Michela Burato

Alla memoria di Adriana Ripandelli, tra prime ad aver fortemente creduto e voluto portare avanti la rivoluzione digitale, è stata intitolata la prima edizione del Premio "È il digitale, bellezza!”, assegnato lo scorso 9 ottobre durante InspiringPR. A vincerlo Marcella Ciliberti Tedesco.

L’edizione 2021 di Inspiring PR è stata costellata di momenti importanti e di spessore, grazie agli ospiti illustri che vi hanno partecipato, ognuno di loro contribuendo all’arricchimento personale dei presenti alla Scuola Grande San Giovanni Evangelista di Venezia attraverso i loro speech sul tema della Fiducia.

Ma un intervento in particolare è stato rilevante e toccante: l’assegnazione del Premio “È il digitale, bellezza!” dedicato alla memoria di Adriana Ripandelli, colei che è stata una delle prime ad aver fortemente creduto e voluto portare avanti la rivoluzione digitale.

Arrivata a ricoprire il ruolo di Chief Operating Officer e Head of Digital ai vertici di Mindshare, una delle più importanti società nel mondo della comunicazione, è diventata una delle protagoniste del mondo del digital marketing. La sua curiosità, intraprendenza, acume ed empatia, ne rendono il ricordo indelebile e vivido. Le è stato dedicato un momento di grande commozione da parte del marito, dei suoi cari, di chi la conosceva bene e aveva lavorato con lei.

Il Premio, rivolto agli studenti delle Università frequentanti i corsi di laurea in Comunicazione e Strategie di Comunicazione, e di Relazioni Pubbliche, è stato assegnato all’innovativa tesi di laurea sulla comunicazione digitale di Marcella Ciliberti Tedescola giovane dottoressa ha conseguito la laurea in Comunicazione con la votazione di 110 e lode, con la tesi dal titolo “L’impatto della pandemia di Covid-19 sull’industria alimentare: il ruolo della digitalizzazione”. 

Lo scopo della tesi era di valutare l'impatto che la pandemia di Covid-19 ha avuto sull'industria alimentare, ponendo l’enfasi su questa abbia trovato nel digitale un punto di forza per reagire all’emergenza sanitaria, riuscendo di fatto ad uscirne.

La vincitrice si è aggiudicata, oltre ad una somma in denaro, la possibilità di intraprendere uno stage post laurea proprio presso Mindshare Italia.

La Ciliberti Tedesco ha ricevuto il Premio per mano della giuria composta dalla Presidente FERPI Rossella Sobrero, dal Delgato Ferpi Triveneto Filippo Nani, dal Consigliere nazionale FERPI Federica Zar, dal Coordinatore Giovani e UniFERPI Mattia Necchio, dal Presidente del Comitato Scientifico di InspiringPR Bruno Mastroianni e dal Chairman and CEO di Mindshare Italia Roberto Binaghi. Presenti anche i famigliari che hanno già confermato una seconda edizione del Premio.

Come durante una staffetta, il testimone del lavoro e dell’impegno di Adriana passa ai nuovi comunicatori di oggi, che sapranno senz’altro renderle merito.

 

 

COMMENTI

Eventi