Ferpi > News > A Milano assegnato il Premio Assorel

A Milano assegnato il Premio Assorel

22/11/2013

Consegnati lo scorso 18 novembre i riconoscimenti dell’associazione per migliore campagna di Rp dell’anno tra quelle effettuate nel corso del 2012. A _INC_ – Istituto Nazionale per la Comunicazione il Primo Premio Assoluto con la campagna _Routine is fantastic._ Tripletta per _Mailander_ con tre diverse campagne accomunate da un approccio innovativo e ricco di contaminazioni.

Assegnato lo scorso 18 novembre il Premio Assorel per la migliore campagna di Rp. Oltre al Primo Premio Assoluto – andato all’agenzia Inc – Istituto Nazionale della Comunicazione, di Roma, per la campagna Routine is fantastic – sono stati assegnati nove Premi di Categoria.
La Giuria ha inoltre premiato la creatività di una conferenza stampa di UNHCR, condotta dall’attuale Presidente della Camera dei Deputati, Laura Boldrini, nel corso della quale è stata simulata a sorpresa un’irruzione di militari armati, che hanno sequestrato i presenti, per dare una concreta idea della condizione di chi come i rifugiati è sottoposto a violenza e terrore.
La consegna del Premio è avvenuta a ProgettoCalabianaMilano, con la collaborazione di Braga Ricevimenti, Deveyes Group, Milanoforward e Quadrante, nel corso della serata di gala del XVI Premio Assorel per la migliore campagna di Relazioni Pubbliche realizzata lo scorso anno.
La cerimonia, si è tenuta nel corso di un evento sul tema Nuovi linguaggi, nuove relazioni: dare valore all’ascolto per emergere dal rumore di fondo.
Nel corso dello stesso evento, sono stati assegnati il Premio alla Carriera a Fabio Fazio, il Premio Italia del Fare a Marco Porcaro di Cortilia e Remo Ruffini di Moncler, oltre al Premio Giornalistico Assorel a Mario Pappagallo del Corriere della Sera, premio intitolato alla memoria di Massimo Gargiulo, socio Assorel e Ferpi recentemente scomparso.
La cena di gala è stata aperta dal Presidente Beppe Facchetti che ha sottolineato come “la numerosa e qualificata partecipazione all’evento di premiazione da parte di agenzie, imprese e mondo universitario ha confermato l’interesse per il Premio, iniziativa ormai consolidata tra gli operatori di un settore che mantiene un trend di stabilità nonostante le pervasive incertezze legate alla situazione economica e politica ”.
Tripletta di riconoscimenti per la storica agenzia di Rp torinese Mailander che ha visto trionfare per tre campagne, diverse tra loro, ma accomunate da un approccio innovativo e ricco di contaminazioni: Montalcino ed il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino hanno vinto nella Categoria Corporate, la campagna “Se lo puoi sognare, lo puoi fare” per il Museo casa Enzo Ferrari di Modena nella Categoria Pubblica Amministrazione e nella stessa categoria “Torino Lione: gestire la comunicazione ad alta velocità per LTF” ha ottenuto la Menzione Speciale.
“Attraverso la consulenza strategica abbiamo puntato sull’integrazione tra ‘prodotto’, ‘economia’, ‘identità’ e ‘territorio’ nei progetti di comunicazione articolati” sottolinea Monica Mailander, presidente dell’Agenzia. “In un Paese dove si fatica ancora a fare rete abbiamo voluto lavorare sulle sinergie, le economie e le contaminazioni quali elementi vincenti in tempi di ottimizzazione delle risorse. In una logica di reciproco vantaggio sono state messe a denominatore comune le risorse a disposizione. Cambiano i linguaggi, cambiano i canali, cambiano gli strumenti. Vince chi ha una ‘visione’ e un network di relazioni fidelizzate con i clienti, i grandi player, gli stakeholder di oggi e di domani. Questo è il nostro percorso da oltre 25 anni a livello nazionale e internazionale”.
Ai lavori di valutazione delle campagne hanno prima partecipato 19 professionisti riuniti in Giuria : Anna Adriani – illycaffè, Giampaolo Azzoni – Università di Pavia, Alessandro Bruggia – 3M Italia, Walter Bruno – Istituto Clinico Humanitas, Silvia Colombo – ING Direct, Filippo De Caterina – L’Oréal Italia, Ivan Dompè, Ruggero Eugeni – Università Cattolica di Milano, Jean Luc Gatti – Assogestioni, Eric Gerritsen – Sky Italia, Laura Rita Iacovone – Università degli Studi di Milano, Emanuele Invernizzi – Università IULM, Stefano Lai – Ferrari, Cinzia Liguori – BlackBerry, Chiara Mizzi – Microsoft Italia, Stefania Romenti – Università IULM, Raoul Romoli Venturi – Ferrero, Paola Salvatori – Gruppo Mediobanca, Luca Virginio – Barilla.

COMMENTI

Eventi