Ferpi > News > A Roma il Consiglio Direttivo Nazionale della Ferpi rilancia la presenza Ferpi nelle Regioni

A Roma il Consiglio Direttivo Nazionale della Ferpi rilancia la presenza Ferpi nelle Regioni

19/04/2005

Approvato il Regolamento per le sezioni regionali o territoriali.

Sabato 16 aprile nella riunione che si è tenuta a Roma presso il Centro Studi Comunicazione, ospite il collega e consigliere nazionale Enrico Cogno, il CDN ha deliberato un Regolamento che disciplina l'organizzazione, le strutture e l'attività delle Sezioni Regionali o Territoriali (quando aggregano più regioni) della nostra Federazione.Vedi artt.7,8 e 9 del Regolamento del Consiglio Direttivo  Nazionale sul sito www.ferpi.it.Tale Regolamento si raccorda con quanto  disposto dall'articolo 17 dello Statuto Ferpi e consente al Consiglio di istituire le Sezioni Regionali o Territoriali ovunque lo suggerisca il numero degli iscritti presenti nella Regione o dove Leggi regionali già adottate abbiano previsto il riconoscimento di associazioni  professionali di categoria che operano nell'ambito regionale.Le norme adottate prevedono per ciascuna Sezione la nomina di un "Referente delegato" che coordina le attività del Comitato regionale, eletto dalla Assemblea regionale, ed assicura lo sviluppo delle iniziative previste nella Regione dal programma di lavoro della Ferpi a livello nazionale. Questa organizzazione associativa verrà posta in atto almeno in tutte quelle Regioni in cui sussiste un adeguato numero di soci e in cui si può  rilevare una adeguata disponibilità dei soci presenti nella Regione ad operare per lo sviluppo della professione e della vita associativa.Nelle Regioni in cui queste strutture associative non potranno essere attivate, ciascun referente delegato opererà sulla base di una delega  affidata dal Consiglio Direttivo Nazionale. 

COMMENTI

Eventi