Ferpi > News > Accountability delle Rp: approfondimenti sull’indagine

Accountability delle Rp: approfondimenti sull’indagine

10/07/2014

Dopo la relazione presentata in Assemblea, il primo di alcuni articoli, in cui, _Luisa Piazza_ e _Leonardo Nobler,_ nelle prossime settimane, forniranno elementi di maggior dettaglio su quanto emerso dal questionario rivolto ai Soci Ferpi nei mesi scorsi. Si inizia con un “selfie” dell’Associazione.

di Luisa Piazza e Leonardo Nobler – rielaborazione dati, analisi e grafici a cura di Irene Paximadas
La fotografia degli iscritti a Ferpi che emerge dall’indagine è molto variegata. I Soci che hanno risposto (circa 25% della base attiva) sono così rappresentati:

in prevalenza Donne (55%) e, per entrambi i generi, maggior presenza nella fascia d’età 46/55 anni (38%) – grafico. 1;
circa la metà dotata di Laurea (49%) e più di un quarto anche di un Master (28%) – grafico 2;
la distribuzione dei titoli di studio per genere è sostazialmente analoga e in entrambi i casi prevale la Laurea, seguita da un Master – grafico 3;
il 35% lavora all’interno di un’Azienda, il 28% è Professionista indipendente, circa il 29% lavora in Agenzia, l’8% in Organizzazioni No-profit – grafico 4;
a fronte di un’analoga distribuzione tra uomini e donne per attività svolta, vi è una maggiore presenza di donne che lavorano in Azienda – grafico 5;
in termini di anzianità professionale maturata, da rilevare una elevata seniority espressa da tutti i rispondenti, con alcune diversità: maggiore anzianità, nel caso dei Soci che lavorano in Azienda (26-30 anni) ed in strutture di Consulenza/Agenzia (26-30 e 31-35 anni); leggermente inferiore, nel caso dei Liberi Professionisti (11-15 e 16-20 anni) e di coloro che operano in ambito No-Profit (16-20 anni) – grafico 6;
Comunicazione Corporate (27%) Media Relation/Ufficio Stampa (22%) e Public Affairs/Lobbying/Advocacy (12%), Comunicazione di Prodotto (9,1%) le quattro macro-funzioni esercitate in prevalenza – grafico 7, con analoga ripartizione tra uomini e donne, nel caso delle prime due attività, mentre vi è una prevalenza maschile in ambito Public Affairs ed una prevalenza femminile nel caso della Comunicazione di Prodotto – grafico 8;
In termini di posizioni occupate, prevalgono ruoli da indipendenti Titolare (30%) Socio/Partner/Amministratore (12%), seguiti dalle figure inserite in azienda: Responsabile (24%), Direttore/Capo di Divisione (16%) e Manager (2%) – grafico 9;
Oltre la metà dei rispondenti (56% circa) occupa l’attuale posizione da un periodo tendenzialmente recente: il 31% da 1 a 5 anni, e il 25% da un periodo tra 6 e 10 anni – grafico 10.

COMMENTI

Eventi