Ferpi > News > Al via il primo studio globale sulle Rp

Al via il primo studio globale sulle Rp

17/05/2013

_Global Alliance_ sarà partner della _University of Southern California_ per la prima indagine internazionale, basata sul _GAP Study,_ che analizzerà le pratiche attuali, le tendenze e i nuovi sviluppi nella professione, fornendo dati specifici ed indicazioni per il futuro.

“La professione delle Rp sta crescendo e cambiando e Global Alliance ritiene che sia necessario comprendere questa evoluzione per poter realmente promuovere standard elevati ed essere in grado si sostenere e diffondere il valore delle Relazioni pubbliche per le organizzazioni e per la società”, con queste parole, il presidente di Global Alliance, Daniel Tisch, ha lanciato il primo vero studio globale sulle pratiche, tendenze e sviluppi delle Relazioni pubbliche.
Lo studio nasce da un accordo tra la Global Alliance, l’organizzazione ombrello di tutte le singole associazioni professionali nazionali delle Relazioni pubbliche, con il Centro di comunicazione strategica e Rp presso la Annenberg School della University of Southern California per la realizzazione del primo studio globale sulle Rp e la comunicazione.
Sulla base del GAP (Generally Accepted Practices) Study, condotto ogni due anni negli Stati Uniti a partire dal 2002, l’indagine globale analizzerà le pratiche attuali, le tendenze e i nuovi sviluppi nella professione, fornendo dati specifici per ogni singolo Paese ed analisi comparativa della pratica professionale trai paesi e continenti.
“Questo ambiziosa indagine fornirà dati di riferimento a livello mondiale che possono aiutarci a delineare lo sviluppo della nostra professione negli anni a venire,” continua Daniel Tisch.
“Con la settima edizione che verrà conclusa nell’autunno di quest’anno, il GAP si confermerà come una delle principali fonti di dati per gli operatori e gli studiosi del settore in grado di indicare come agire nel mercato statunitense. Ora, in linea con la globalizzazione della disciplina, è giunto il momento di avere una visione del mondo incentrata sull’evoluzione in contesti differenti. Presenteremo gradualmente il concetto con l’obiettivo finale di creare una rete di ricerca cooperativa davvero globale ", ha affermato Jerry Swerling, direttore del Centro di comunicazione strategica e Rp presso la Annenberg School della University of Southern California.
Global Alliance e la University of Southern California annunceranno i nomi dei primi paesi partecipanti nelle prossime settimane inizieranno la ricerca entro la fine dell’anno.
“La partnership tra Global Alliance e la University of Southern California è una perfetta combinazione di competenze e risorse”, ha detto Anne Gregory, presidente eletto di Global Alliance e presidente del Comitato per la Ricerca e l’Istruzione, a capo dell’iniziativa condotta con i colleghi della USC. “I membri di Global Alliance possono fornire accesso al più grande bacino internazionale di professionisti delle Relazioni pubbliche e la USC ha l’esperienza necessaria per condurre uno studio di tale portata e complessità. Ci aspettiamo che questa indagine possa trasformarsi nel più importante punto di riferimento per la professione nei prossimi anni e non vediamo l’ora di lavorare con la University of Southern California ed i nostri partner di tutto il mondo”.
L’indagine conterrà una serie di domande comuni in grado di fornire queste informazioni di riferimento ma potrà anche essere personalizzata da ciascun paese partecipante, nel nostro caso l’Italia, in modo che si possano ottenere informazioni specifiche.

COMMENTI

Eventi