Ferpi > News > Al via la prima edizione del premio Estra Marketing Idea

Al via la prima edizione del premio Estra Marketing Idea

23/05/2013

Dalla collaborazione fra la multiutility toscana Estra, il Polo Universitario Città di Prato dell’Università degli Studi di Firenze e Ketchum, prende il via un progetto che avvicina gli studenti al mondo della comunicazione d’impresa.

Offrire l’opportunità a studenti universitari di mettersi alla prova in una vera esperienza sul campo. E’ questo l’obiettivo della prima edizione del premio Estra Marketing Idea, nato dalla collaborazione fra Estra, multiutility toscana, l’ Università di Firenze – Polo Universitario di Prato e Ketchum, tra le principali società di relazioni pubbliche italiane.
Il progetto ha coinvolto 30 studenti del corso di Marketing II – tenuto dal Professor Simone Guercini – che nell’arco di un mese hanno lavorato a stretto contatto con l’azienda di Prato e i creativi Ketchum per la realizzazione di contenuti multimediali innovativi. Gli universitari hanno infatti partecipato attivamente alla realizzazione di video interviste per raccontare in maniera sintetica ed efficace cosa chiedono i cittadini sullo strumento di comunicazione con gli utenti, più diffuso di Estra, la bolletta di gas e luce. Sono state così raccolte indicazioni utili a ridisegnare la bolletta in un’ottica di semplicità di lettura e immediatezza dei contenuti.
Il premio, che a partire da quest’anno diventa un appuntamento fisso, vuole avvicinare gli studenti al mondo della comunicazione d’impresa, fornendo risposte concrete a problematiche di business reali, permettendo ai ragazzi di mettere in pratica con creatività quanto appreso sui libri. La possibilità di collaborare con professionisti del settore rappresenta un’opportunità formativa di grande valore, per sperimentare in prima persona sfide, difficoltà e tecniche di lavoro.
“I giovani rappresentano il futuro ed è dovere di un’impresa vicina al proprio territorio fornire loro nuove opportunità di partecipazione e di confronto con il mondo del lavoro” spiega Roberto Banchetti, Presidente di Estra “L’iniziativa che abbiamo sviluppato e un ottimo esempio di come i ragazzi possono contribuire a migliorare i servizi e la vita della comunità”.
“Confrontarsi con professionisti di livello, mettendosi alla prova su problemi concreti, rappresenta un utilissimo contributo alla costruzione del percorso accademico degli studenti. Auspichiamo che il progetto portato avanti con Estra sia il primo di una lunga serie di collaborazioni” sottolinea Simone Guercini, docente di Marketing dell’Università degli Studi di Firenze – Polo di Prato.
“Il settore della comunicazione ha bisogno di giovani che abbiano forti competenze nell’ambito del marketing e del digital, in grado di esprimere idee distintive e altamente innovative: per questo motivo Ketchum sostiene questo progetto con entusiasmo, offrendo agli studenti un “assaggio” di quanto di straordinario potranno realizzare nel loro futuro” conclude Andrea Cornelli, CEO di Ketchum Italia.

COMMENTI

Eventi