Ferpi > News > Anche Ferpi alle premiazioni di Enel Digital Contest

Anche Ferpi alle premiazioni di Enel Digital Contest

13/05/2009

Nel corso dell'evento alla Casa del Cinema di Roma, l'associazione ha assegnato il premio speciale alla "miglior idea comunicativa". Il soffio di una ragazza che spazza via la nebbia, il semplice gesto di spegnere la luce e altre le magie che si susseguono senza fine. È lo storia de "Il potere di scegliere"...

Il cortometraggio realizzato da CUT si è aggiudicato il premio speciale alla “miglior idea comunicativa” nella quinta edizione di Enel Digital Contest, il Premio internazionale per giovani videomaker promosso da Enel e dall’ Associazione Amici del Future Film Festival.


Il riconoscimento è stato consegnato dalla professoressa Renata Kodilja, Responsabile UniFerpi. “Il filmato – ha spiegato la responsabile della sezione studenti di Ferpi – esprime con uno stile originale il concetto che l’energia è un bene collettivo, una risorsa quotidiana che deve essere alla portata di tutti. Ciascuno di noi ha il potere di scegliere come utilizzarla e il dovere di evitare gli sprechi”.


Sul palco della Sala DeLuxe della Casa del Cinema di Roma, è salito a ritirare il premio Daniele Napolitano. Il giovane autore ha ringraziato per l’opportunità offerta dal concorso e per il riconoscimento, in rappresentanza di CUT, il network composto da art director, video producer, motion/sound /interactive designer indipendenti che collaborano alla realizzazione di campagne pubblicitarie, alla produzione di cortometraggi e animazioni.



Enel Digital Contest, il concorso internazionale per videomaker promosso da Enel e dall’Associazione Amici del Future Film Festival, ha festeggiato i vincitori della sua quinta edizione in una serata di gala alla presenza di un’autorevole giuria di esperti, guidata da Paolo Sorrentino.


I giovani artisti si sono impegnati quest’anno nella produzione di cortometraggi sul tema “The power of Energy” sviluppato nell’ottica della salvaguardia ambientale.


Il celebre regista, da poco nominato presidente di giuria nella sezione “Un Certain Regard” del Festival del Cinema di Cannes, ha premiato gli autori del premio ex aequo per il miglior corto: Marco Cuccinello con il video “Control” e il gruppo Myse en Abyme con “Morse, ovvero piccoli rimedi domestici”. Il premio per la miglior idea creativa è andato a “Pneuma” di Luca De Vincentis, mentre al gruppo Gruppo B8 Production è stata assegnata la Menzione Speciale per il corto “The power of dreams”.


Enel Digital Contest ha rinnovato la sua attenzione al popolo di Internet, dando voce a oltre 25.000 giurati on line, che hanno premiato “Rombo di tuono” del gruppo Menteplastica e “Per cosa siamo ancora in grado di stupirci?” di Andrea Bonfanti.


Sul palco anche i vincitori dei diversi premi speciali: miglior corto per l’ambiente, miglior colonna sonora, miglior corto d’animazione e/o con effetti speciali, miglior creatività femminile, migliore idea comunicativa, oltre ai premi assegnati dalle speciali giurie di studenti delle numerose Università che hanno supportato l’iniziativa con il loro patrocinio.


Ed Enel Digital Contest, grazie alla collaborazione con AzzeroCO2, è stato il primo concorso per videomaker CO2 free in Italia. Le emissioni di anidride carbonica prodotte per organizzare l’iniziativa sono state infatti compensate con la creazione di una piccola area verde (50 alberi) nel Parco Fluviale del Po e dell’Orba. I votanti on line hanno contribuito alla crescita di quest’area: per ogni 1.000 voti è stato piantato un nuovo albero. Anche la cerimonia di premiazione è stato un evento CO2 free, compensato attraverso la piantumazione di 5 alberi.


La lista completa dei vincitori è disponibile su: www.enel.it/digitalcontest



(Clicca sulle immagini per ingrandirle)

COMMENTI

Eventi