Ferpi > News > Barabino parla tedesco

Barabino parla tedesco

13/01/2010

Barabino & Partners, colosso italiano della comunicazione, si conferma comunicatore d’eccellenza del Made in Italy in Germania.

A poco più di un anno dalla sua apertura in Germania, la filiale berlinese di Barabino & Partners
si trasforma a tutti gli effetti in una società di diritto tedesco, con ragione sociale Barabino & P. Deutschland GmbH.


L’azienda, controllata al 100% da Barabino & Partners SpA., ha come obiettivo quello di offrire visibilità alle società italiane in Germania e di promuovere le eccellenze del “Made in Italy” su questo mercato, valorizzando le caratteristiche delle singole realtà.


Con un team di 6 persone, dotate di una professionalità consolidata e di una approfondita conoscenza dei media tedeschi, la società può vantare, a distanza di più di un anno, un portafoglio di 10 clienti, che spaziano in diversi settori, dal food&beverage all’arredamento, dall’IT alla finanza.


Di recente, inoltre, alla società sono state affidate le attività di comunicazione relative all’acquisizione di Rosenthal AG da parte del Gruppo Sambonet, la più grande operazione cross-border tra Italia e Germania dell’anno.


“Mossi da una grande fiducia nelle potenzialità del mercato tedesco, nel maggio 2008 abbiamo deciso di proseguire il nostro percorso di crescita internazionale aprendo la filiale tedesca – ha dichiarato Luca Barabino, Presidente e Amministratore Delegato di Barabino & Partners – oggi, a distanza di un anno e mezzo, la nostra opinione si è rivelata fondata”.


“La decisione di diventare una società tedesca a tutti gli effetti è espressione della nostra volontà di farci portavoce della cultura italiana utilizzando, tuttavia, lo stesso linguaggio del Paese in cui stiamo operando. Con l’atto di costituzione di questa società, ci sentiamo oggi più che mai portavoce delle eccellenze del Made in Italy”, ha commentato Federico Steiner, Direttore Generale di Barabino & Partners.


Attualmente, Barabino & Partners – al cui capitale partecipano 15 partners – si avvale di oltre 90 risorse tra professionisti e staff, sviluppandosi su 6 sedi a Milano, Roma, Genova, Bruxelles, Londra e, appunto, Berlino.

COMMENTI

Eventi