Ferpi > News > BtoBe 2009: superare la crisi

BtoBe 2009: superare la crisi

28/01/2009

BtoBe, il Salone dell’imprenditoria e del business, riparte a febbraio 2009. Nato con l’obiettivo di stimolare le relazioni e lo sviluppo fra le PMI, il salone afferma il suo lato pragmatico nel mettere in contatto aziende, stimolando il dialogo territoriale, favorendo la diffusione di buone prassi e la condivisione di know-how.

BtoBe è un salone ricco di eventi, workshop, convegni e forum dedicati al mondo dell’impresa e arricchiti dalla presenza di ospiti internazionali; è un’occasione per creare relazioni commerciali attraverso il servizio meet ed un modo per di conoscere da vicino il settore dell’agroalimentare lucano, nell’area AgriBe. Il salone offre, inoltre, la possibilità di interagire con la pubblica amministrazione divenendo, al contempo, un’occasione di formazione.


La seconda edizione riparte migliorata nella forma e soprattutto nei contenuti: un’edizione più matura e più attenta alle dinamiche economiche micro e macro, pur restando fermamente vicina alle radici territoriali ma in un’ottica generale, nazionale ed europea.


Lo slogan dell’edizione 2009 di Btobe “Superare la crisi” chiarisce subito l’approccio reattivo, ottimista, positivo che vuole adottare verso l’attuale situazione di crisi.


Il titolo dell’iniziativa è una provocazione che parte dalla Basilicata, regione in cui questa parola è sentita e discussa ogni giorno, diffusamente. Regione storicamente povera, priva di una storia imprenditoriale solida.
Ma è anche da questa regione che parte il messaggio: un salone per conoscere, governare, superare la
crisi.


“Proponiamo con fermezza questo tema.” Afferma il Presidente di BtoBe, Michele Franzese “Una provocazione, una speranza, un obiettivo… Può essere intesa in molti modi. Nessuno di noi ha di certo la bacchetta magica per risolvere una crisi globale, ma crediamo che gli imprenditori abbiano le energie e le competenze per affrontarla con grande ottimismo e concretezza. Con BtoBe cercheremo di individuare le strategie, le azioni, i temi che ogni imprenditore può adottare per superare la crisi.”


Un tema che farà da filo conduttore a tutta l’iniziativa e che aprirà ambiti di discussione ampi e di interesse. Alcune delle azioni chiave su cui BtoBe focalizzerà l’attenzione:


• Qualificare gli imprenditori: adottare gli strumenti di formazione e tutti i mezzi al servizio di ogni imprenditore per essere al passo col mercato e fronteggiare la situazione attuale;


• Fare lobby positiva: mettere in contatto aziende, enti, organizzazioni ed individui che hanno interessi complementari e possono fare network;


• Far conciliare le esigenze delle imprese con le Politiche attive del governo;


• Lavorare con motivazione: lavorare con obiettivi chiari e ottimismo;


• Sperimentare nuovi mercati, con un occhio di riguardo per quelli internazionali: nessuna impresa può restare chiusa nel luogo in cui è nata, deve sempre evolversi e guardare lontano;


• Sperimentare nuovi prodotti, nuovi servizi, nuovi approcci: è una strategia vincente quella di diversificare i prodotti e servizi ed acquisire comportamenti innovativi.


Il programma sarà quindi ricco di riflessioni economiche generali, proposte concrete, esercitazioni,
testimonianze di particolare spicco, iniziative tese a far gruppo tra aziende espositrici e visitatrici, come il teatro aziendale e momenti di team building.


Iniziative legate da una visione comune: la centralità del fare impresa nel sistema Italia, la necessità per ogni azienda di mettersi in rete per poter crescere, di aprire la propria prospettiva, innovando prodotti, servizi, settori, mercati.


La manifestazione BtoBe si terrà dal 20 al 23 febbraio a Tito Scalo presso l’E.F.A.B.



Per maggiori informazioni visita il sito: www.btobe.it

COMMENTI

Eventi