Ferpi > News > Casa del Sorriso, Quando la responsabilità sociale funziona...

Casa del Sorriso, Quando la responsabilità sociale funziona...

12/03/2008

Il progetto era stato lanciato nel Natale del 2006 e presentanto al IV World pr festival che si tenne proprio a Cape Town, in Sud Africa.

La Casa del Sorriso, il centro di accoglienza realizzato a Capetown da MEDIAMARKET e Cesvi, è ormai pienamente operativo.
L'intero progetto è frutto della collaborazione che da anni lega MEDIAMARKET e Cesvi: la costruzione della Casa del Sorriso è stata finanziata attraverso numerose iniziative proposte dalla catena di elettronica insieme a partner di rilievo.
Il progetto è stato avviato nel 2004 quando Pierluigi Bernasconi – AD di MEDIAMARKET – coinvolge tutti i suoi dipendenti in un referendum per scegliere, fra tre alternative presentate dal Cesvi, il progetto di solidarietà da sostenere. Le votazioni si sono espresse in larga maggioranza per la costruzione di una Casa del Sorriso nella baraccopoli di Cape Town, che finanziata attraverso la realizzazione del CD musicale Voci dal Cuore, interamente suonato e cantato dagli stessi dipendenti (oltre 3.500 collaboratori coinvolti nel referendum, 86 artisti Mediamarket interpreti del CD, 52 sedi commerciali coinvolte) con la collaborazione di Franco Mussida. Il cd viene venduto negli store Mediaworld e Saturn: 30.000 le copie vendute, 1° posto in classifica e 242.000 euro i fondi raccolti a favore della costruzione della Casa.
Da allora MEDIAMARKET è impegnata perchè la Casa sia un luogo che dia reale beneficio alle donne e ai bambini che vi trovano accoglienza. Un importante esempio di pieno coinvolgimento dell'azienda, che ha visto i vertici lavorare fianco a fianco con gli oltre 5.000 dipendenti attuali in favore di una causa sociale. Una iniziativa importante, che mostra come utile aziendale e utilità sociale possano incontrarsi, coinvolgendo tutti gli stakeholder a beneficio di un progetto di solidarietà concreta. Sull'onda del successo della prima iniziativa, MEDIAMARKET lancia nel 2006 il progetto "Voices from…" con 5 compilation contenenti musica e brani provenienti dai cinque continenti: il primo CD venduto negli store della catena è stato "Voices from Africa", seguito da "Voices from Europe", "Voices from North America", "Voices from South America" e "Voices from Asia & Oceania". Con la vendita dei CD sono stati raccolti fondi per oltre 26.900 euro. Solo nel 2007 le campagne lanciate da Media World e Saturn per finanziare il mantenimento della struttura hanno raccolto oltre 200.000 euro destinati al centro di accoglienza. Ad aprile 2007 è partita l'operazione realizzata in partnership con Sony Pictures Home Entertainment: per ogni DVD venduto negli store Media World e Saturn di Boog & Elliot – A caccia di amici, Casino Royale, Spider-Man 3 e Surf's Up – I re delle onde sono stati devoluti al Cesvi 2,90 euro. L'ultimo dei quattro titoli, Surf's Up, è uscito in DVD da pochi giorni ed è disponibile in tutti i punti vendita delle due catene. Poco prima di Natale, invece, è stata lanciata l'iniziativa collegata ai calendari Legàmi: per ogni calendario acquistato dai clienti Media World e Saturn, è stato devoluto 1 euro al Cesvi per il mantenimento della Casa. La campagna ha riscosso un notevole successo ad oggi sono stati venduti oltre 14.000 calendari

COMMENTI

Eventi