Ferpi > News > Catania: al via MedCom 2011

Catania: al via MedCom 2011

09/11/2011

Fervono i preparativi per la terza edizione del _Forum Euro-Mediterraneo sulle Relazioni Pubbliche_ che riunirà per due giorni a Catania professionisti delle Rp internazionali. L’evento, organizzato da _Cerrpmed_ in collaborazione con _Ferpi,_ sarà dedicato all’energia intelligente, un tema di grande attualità. Previsti anche un seminario dedicato ai giovani di Uniferpi e gli incontri interattivi del _World Cafè._

di Silvia Lucia Sampugnaro
Anche quest’anno si rinnova l’appuntamento con MedCom, il Forum Euro-Mediterraneo sulle Relazioni Pubbliche, giunto alla sua terza edizione. Il Simposio, voluto dal Cerrpmed – Centro Studi e Ricerche Relazioni Pubbliche nel Mediterraneo e co-organizzato con la Provincia Regionale di Catania e patrocinato anche dall’ Università degli Studi di Catania, si terrà presso la consueta location dell’ex Monastero dei Benedettini, attuale sede della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Catania, venerdì 2 e sabato 3 dicembre 2011 e rappresenterà la prima tappa di un ambizioso percorso di ricerca che avrà durata triennale.
L’edizione di MedCom2011, dedicata al tema Energia intelligente nell’area Euro-Med: strategie di comunicazione e la gestione delle relazioni , si pone l’obiettivo di analizzare la gestione strategica delle relazioni del comparto energetico nell’area Euro-Med, focalizzando l’attenzione sugli sviluppi della comunicazione rispetto all’importante questione legata all’implementazione e all’utilizzo delle fonti rinnovabili e di nuova generazione. Un’analisi dei programmi e delle strategie di relazioni pubbliche per il futuro che consentano di soddisfare le esigenze di business nel pieno rispetto delle implicazioni e delle politiche ambientali.
Fin dalla sua prima edizione, MedCom riunisce i professionisti in relazioni pubbliche e comunicazione d’impresa e le figure chiave appartenenti al mondo istituzionale, accademico e imprenditoriale dell’area Euro-Mediterranea. La sua natura è, da un lato, quella di fungere da piattaforma per la condivisione di nuove idee, prospettive e best practice relative ai temi specifici proposti, dall’altro quella di innescare un dialogo orizzontale tra categorie, istituzioni e imprese presenti nell’ampio scenario Euro-Med. Il tutto attraverso una strutturata riflessione sulla gestione corretta delle relazioni e di strategie di cooperazione che abbiano come obiettivo condiviso quello di rafforzare l’area Mediterranea, il cui ruolo è strategico anche nello scacchiere globale.
Quest’anno il Simposio si arricchirà, tra tutti dei contributi di Andrea Margelletti – Presidente Centro Studi Internazionali Ce.SI., di Roberto Vigotti in rappresentanza dell’OME Osservatorio Mediterraneo per l’Energia, di Andrea Cuomo – Presidente 3Sun e di Giuseppe Castiglione – Presidente Provincia Regionale di Catania e Presidente delle Province Europee CEPLI.
Anche quest’anno UniFerpi – la sezione studenti di Ferpi, sarà coinvolta attivamente. Gli studenti potranno toccare con mano il delicato ruolo che la comunicazione svolge nella gestione delle relazioni tra i diversi stakeholder del settore e approfondire l’analisi dei programmi e delle strategie di relazioni pubbliche per il futuro rispetto alla tematica che MedCom quest’anno propone, quella dell’Energia Intelligente, appunto. UniFerpi ha pensato così ad una serie di iniziative, strettamente connesse al simposio, tra cui un seminario, tenuto da Roberto Antonucci giovedì 1 dicembre, e il consueto Aperitivo della Comunicazione.
Grande attesa per la novità di quest’anno. Sabato 3 dicembre presso la Sala Coro di Notte (Facoltà di Lettere) si terrà per la prima volta a Catania il World Cafè, in partnership con Ferpi, dal titolo: La comunicazione: fattore critico di successo nelle azioni di sensibilizzazione per “un’energia intelligente” nell’area mediterranea (analisi e proposte). Il World Cafè, metodo interattivo formulato per creare un momento di condivisione fattiva tra i partecipanti, per ricevere e condividere immediati feed-back e proposte vanterà esperti del settore energia, sia pubblico che privato, professionisti in comunicazione e rp, accademici e altri stakeholder la cui partecipazione solleciterà scambi di visioni discussione delle azioni individuate sul tema oggetto dell’incontro. A conclusione del World Cafè un gruppo di lavoro produrrà un documento di sintesi da condividere con la comunità dei professionisti in Relazioni Pubbliche e istituzionali interessati al tema dell’energia.
L’invito, dunque, è esteso a tutti per una due giorni stimolante e carica di “energia”.
Ai fini organizzativi, la partecipazione al World Cafè deve essere comunicata a info@ajsconnection.it.

COMMENTI

Eventi