Ferpi > News > Comin lascia Enel

Comin lascia Enel

05/06/2014

Dopo dodici anni alla guida delle relazioni esterne, _Gianluca Comin_ lascia l’azienda elettrica. È stato Presidente di Ferpi per due mandati, dal 2007 al 2011.

Gianluca Comin lascia Enel. Presidente di Ferpi per due mandati, per dodici anni è stato Direttore della comunicazione e delle relazioni esterne del gruppo elettrico di Enel e lascia l’azienda d’intesa con l’amministratore delegato, Francesco Starace.
Giornalista professionista, Comin è approdato in Enel nel 2002 con Paolo Scaroni, confermato poi da Fulvio Conti, dopo aver lavorato come portavoce nel primo governo di Romano Prodi e in Montedison a fianco di Enrico Bondi e in Telecom Italia con Marco Tronchetti Provera.
In questi dodici anni ha accompagnato Enel in diverse operazioni finanziarie, nella più rilevante acquisizione italiana all’estero, la spagnola Endesa, nella sfidante apertura del mercato elettrico alla concorrenza, nell’avvento delle energie rinnovabili, nella nascita di Enelcuore e della Fondazione Centro Studi fino alla gestione globale della reputazione e degli stakeholders.

COMMENTI

Eventi