Ferpi > News > Continua il progetto “Ferpi per l’Emilia”

Continua il progetto “Ferpi per l’Emilia”

11/07/2012

Primo incontro per la task force di professionisti delle Rp che hanno risposto all’appello lanciato da Ferpi per supportare le zone colpite dal terremoto. Appuntamento a Mirandola, martedì 17 luglio per identificare le priorità comunicative per supportare il rilancio del territorio.

Il sisma che ha recentemente colpito l’Emilia – Romagna ha messo in luce il ruolo strategico della comunicazione come strumento non solo per affrontare al meglio l’emergenza ma, soprattutto, per guardare avanti e ricostruire, per quanto possibile, il tessuto socio-economico del territorio a supporto di imprese, istituzioni locali e comunità locali.
Ferpi, raccogliendo la richiesta che è arrivata dai soci delle zone interessate, si è resa disponibile ad affiancare concretamente i tanti colleghi delle zone terremotate attraverso l’attivazione di una task force di volontari che, nelle scorse settimane, hanno manifestato la loro disponibilità a partecipare al progetto.
È in programma martedì 17 luglio l’incontro tra un gruppo di rappresentanti Ferpi con soci e colleghi del territorio emiliano colpiti dal terremoto.
L’incontro, nell’ambito del progetto volontari Ferpi per l’Emilia, si svolgerà alle ore 11.00 presso le scuole di Mirandola, sede temporanea del Comune (via Dorando Pietri, 4), area drammaticamente colpita dal sisma, ed avrà l’obiettivo di identificare le priorità comunicative per supportare il rilancio del tessuto locale ma anche quello di condividere alcuni cantieri di lavoro su cui attivare i tanti volontari che hanno dato la loro disponibilità a partecipare a questo importante progetto sociale a servizio di soci, colleghi e comunità colpite dal sisma.
Hanno confermato la loro presenza all’incontro i responsabili della comunicazione delle Amministrazioni coinvolte oltre che delle principali organizzazioni pubbliche, private e sociali del territorio. Sono stati invitati a partecipare anche i Sindaci delle zone colpite.
Ferpi intende avviare un percorso di condivisione delle priorità per facilitare il dialogo e la valorizzazione delle esperienze, diventando snodo di una rete di competenze che verranno poi messe a disposizione del territorio sulla base di esigenze specifiche.
Un ruolo di stimolo e di reale partecipazione alle dinamiche, non solo aziendali, ma anche sociali del Paese.
Competenze, passione, responsabilità e soluzioni a supporto di colleghi e organizzazioni che rappresentiamo e, di conseguenza, al servizio del Paese.
Per aderire al progetto: direzione@ferpi.it.

COMMENTI

Eventi