Ferpi > News > Crisi BP: creatività e humor contro il corporate storytelling

Crisi BP: creatività e humor contro il corporate storytelling

07/07/2010

Non si spengono i riflettori sul caso Bp che anzi, continua a far parlare di sè: dopo una gestione disastrosa di quello che già in se stesso era un disastro, su Internet continuano a fiorire video ed iniziative virali per smascherate i tentativi di insabbiamento dell'azienda. Humor e creatività contro un corporate storytelling ipocrita.

di Vincenzo Cosenza
Quando sei responsabile del più grande disastro ambientale del secolo non puoi cavartela facilmente. Ma gli errori di comunicazione commessi da BP sono stati davvero tanti: dall’aver cercato inizialmente di minimizzare l’accaduto fornendo cifre sottostimate del petrolio sversato passando per il tentativo di far ricadere la colpa sul fornitore Transocean Ltd., fino alle dichiarazioni inopportune del suo amministratore delegato.
Ciò ha dato vita ad una reazione dal basso tesa a tentare di opporre all’ipocrisia del corporate storytelling una narrazione credibile in grado di disvelare la realtà e sensibilizzare le persone attraverso le armi dello humor e della creatività (e non le solite azioni di boicottaggio reale e virtuale). Tra i massimi esempi:
il geniale video spoof BP Spills Coffee

l’ hacking della parola BP nelle pagine web o del logo BP incontrato nel mondo fisico attraverso un’applicazione di augmented reality.

il fake twitter account BPGlobalPR che ha spiazzato tutti con i suoi messaggi al vetriolo e che inizialmente è stato davvero confuso con quello ufficiale BP_America .
Tratto da Vincos blog

COMMENTI

Eventi