Ferpi > News > Da Vested Interest a Yawner: ancora il nostro dizionario delle rp

Da Vested Interest a Yawner: ancora il nostro dizionario delle rp

11/08/2004
Yawnerda to yawn ovvero sbadigliare. A yawner è una iniziativa da sbadiglio, noiosa, poco attraente. Può essere un evento, un comunicato stampa, un progetto, un concorso, un discorso, un articolo, una pubblicazione.Yes-manin italiano 'il tappetino' riferito in relazioni pubbliche al consulente che dice sempre di sì al cliente qualsiasi cosa quest'ultimo dica, che gli dà sempre ragione anche quando ha torto, che si fa in quattro per soddisfarne le ambizioni indipendentemente se questo faccia bene all'organizzazione cliente o meno. Yes-man è anche il dirigente o funzionario delle relazioni pubbliche che lavora dentro l'organizzazione e che si adegua senza esercitare un vigile spirito critico.In entrambi i casi, al di là dell'aspetto negativo di questa caratteristica che vale per qualsiasi funzione ricoperta in o per una organizzazione, per il relatore pubblico è una aggravante poichè il suo ruolo (di consulente o di dirigente, in questo caso poco importa) è di osservare e interpretare le dinamiche e le aspettative degli stakeholder per la coalizione dominante e essere yes men e proni a qualsiasi desiderio del capo o del cliente è un modo sbagliato e socialmente irresponsabile di fare il proprio lavoro. Naturalmente questo non implica una posizione comunque di conflitto e di contestazione (la durata dell'incarico sarebbe molto veloce...), ma un giusto equilibrio fra appeasement (accondiscendenza) e autonomia di giudizio e di opinione.Value addedvalore aggiunto. Se ne parla molto anche in relazioni pubbliche ma pochi sanno definirlo con precisione. Il valore aggiunto di una organizzazione è la ricchezza prodotta nel corso di un esercizio (un anno). Per una impresa lo individua nella differenza fra la produzione lorda e il consumo dei beni e dei servizi. Nel caso del valore aggiunto apportato ad una organizzazione dalle sue attività di relazioni pubbliche siamo nel più ampio tema dei cosiddetti beni immateriali o intangibili. Tutti concordano ormai da diversi anni che questi ultimi costituiscono ormai la parte più importante del valore aggiunto di una organizzazione. Sono poi sempre in numero maggiore gli esperti che sostanziano questo ragionamento con l'argomento che il valore maggiore di una organizzazione è costituito dalla somma dei valori dei suoi sistemi di relazione con i pubblici influenti. Essendo le relazioni pubbliche quella disciplina del management che aiuta le organizzazioni a governare i sistemi di relazione con i suoi pubblici influenti, ecco la stretta correlazione fra relazioni pubbliche e produzione di ricchezza.Venueluogo, località. In relazioni pubbliche si riferisce quasi sempre al luogo di un evento, a dove si svolge. In diverse organizzazioni esiste il venue manager, la persona esperta nelle località, sempre aggiornata sulle novità e le attrazioni.Vested interestinteresse di parte. E' un concetto fondamentale delle relazioni pubbliche. Per chiunque lavori e qualsiasi cosa faccia, il relatore pubblico per definizione rappresenta sempre un interesse di parte e questo, ad esempio, dovrebbe impedirgli deontologicamente di:

essere pagato anche da altre parti per lo stesso lavoro (commissioni da fornitori, coinvolgimento di altri partner....);
non palesare all'interlocutore ab ovo della relazione la propria identità e quella dell'interesse rappresentato;
rappresentare più interessi in conflitto anche potenziale, indipendentemente dall'opinione del cliente in proposito.

COMMENTI

Eventi