Ferpi > News > Fate esercizio fisico: lo dice Coca-Cola

Fate esercizio fisico: lo dice Coca-Cola

19/07/2005

Responsabilità sociale e salute: una campagna di Coca-Cola destinata alle scuole americane. Il logo della multinazionale non comparirà…

Coca-Cola lancerà in autunno una campagna per promuovere tra i ragazzini americani l'attività fisica e un sano stile di vita. "Live it" è il nome del progetto, che coinvolgerà le scuole degli Stati Uniti: saranno organizzati incontri per incoraggiare i giovani al moto e settimane dedicate al fitness, nonché ingaggiati testimonial di eccezione tra i campioni sportivi.
Il colosso del beverage investirà 4 milioni di dollari per questa iniziativa, alle cui spalle sta la firma di Weber Shandwick. Il logo Coca-Cola non comparirà mai, nemmeno sul materiale informativo, sui poster promozionali o sui gadget che verranno distribuiti tra le classi, tra cui il pedometro (i bambini che faranno 10 mila passi a settimana riceveranno dei premi). Lo conferma Kirsten Witt, nutrition communication manager di Coca-Cola: sarà solo la dicitura "Live it" a comparire.
La multinazionale sceglie dunque di non fare marketing diretto tra i consumatori più giovani (e sensibili), piuttosto di farsi indirettamente un'immagine migliore soprattutto agli occhi dei loro genitori, grazie al ritorno che una campagna di impegno sociale può comportare se ben condotta. Forse una risposta al recente dibattito che si è sviluppato a proposito dei rischi legati al consumo di soft drink e che vede Coca-Cola sotto accusa.
Il Center for Science in the Public Interest, gruppo di monitoraggio sull'alimentazione che in passato ha condotto campagne per la richiesta di chiare etichettature dei prodotti e per denunciare la povertà nutrizionale del fast food, ha infatti presentato una petizione alla Food and Drug Administration. Oggetto: le confezioni delle bibite gassate dovrebbero riportare diciture che avvisino sui pericoli per la salute connessi a un consumo eccessivo: obesità, problemi ai denti, diabete. Quanto già avviene, insomma, per alcolici e sigarette. 
S.C. - Totem

COMMENTI

Eventi