Ferpi > News > Ferpi: a Milano l’Assemblea Straordinaria

Ferpi: a Milano l’Assemblea Straordinaria

14/03/2013

Appuntamento venerdì 18 marzo con l’Assemblea Straordinaria dei soci: un importante momento di incontro, confronto e decisioni su attività e impegni futuri e sulla nuova stagione associativa che porterà ad un nuovo assetto della Federazione. Disponibile nell'area Ferpinet la nota del Presidente, _Patrizia Rutigliano,_ in vista dell'Assemblea.

Un momento molto importante di incontro, confronto e decisioni su attività e impegni futuri, anche alla luce di quanto avvenuto lo scorso 7 gennaio, da quando Ferpi è tra le associazioni più rappresentative a livello nazionale delle professioni non regolamentate. Una data storica per la Federazione e, indirettamente, per la professione, a cui viene riconosciuta l’autorevolezza della rappresentanza di chi svolge attività di Relazioni pubbliche nel nostro Paese. Con il decreto del Ministro della Giustizia, emanato di concerto con il Ministro per le Politiche Europee, comunicato alla Presidente, Patrizia Rutigliano, si realizza quel sogno che aveva animato e guidato i padri fondatori di Ferpi.
Il programma della giornata ha inizio presso la Fondazione Eni Enrico Mattei – Palazzo delle Stelline – Sala Cinema (Corso Magenta, 63 – Milano) alle ore 14.00 con la riunione del Consiglio Direttivo Nazionale.
Alle ore 15.30 si apriranno le registrazioni dei Soci e alle ore 16.00 avrà inizio l’Assemblea Straordinaria dei Soci.
L’ordine del giorno verrà così formulato:
1) nomina di un Presidente e di un Segretario dell’Assemblea Straordinaria dei Soci, con riferimento al comma 6 dell’articolo 7 dello Statuto Ferpi;
2) relazione del Presidente della Federazione, Patrizia Rutigliano, sulle proposte di modifica dello Statuto deliberate e presentate dal Consiglio Direttivo Nazionale;
3) presentazione e delibera delle modifiche e delle integrazioni degli articoli 3, 7, 9, 12, 15, 16, 17 dello Statuto Ferpi;
4) delibera di una delega al Consiglio Direttivo Nazionale di eventuale modifica di articoli dei regolamenti del Consiglio Direttivo Nazionale, del Collegio dei Probiviri, della Commissione di Ammissione e Verifica e della Commissione di Aggiornamento e Specializzazione, attività al caso da completarsi entro il 31 maggio 2013;
5) varie ed eventuali.
Le proposte di modifica ed integrazione dello Statuto formulate dal Consiglio Direttivo agli articoli 3, 7, 9, 12, 15, 16 e 17 sono in attuazione dell’avvenuta approvazione della Mozione n. 2 a firma Gianluca Comin, Giancarlo Panico e Giampietro Vecchiato, nonché dell’emendamento sulla stessa Mozione formulato da Fabio Bistoncini, approvati dall’Assemblea Ordinaria dei Soci 2009.
Tali modifiche ed integrazioni intervengono in attuazione di quanto disposto dal Decreto Legislativo n. 206 del 9 novembre 2007, Elenco delle Associazioni rappresentative a livello nazionale delle professioni non regolamentate, dell’articolo 1 del Decreto del Ministero della Giustizia del 28 aprile 2008 e della Legge 4/2013, Disposizioni in materia di professioni non organizzate.
Il Consiglio Direttivo Nazionale ha altresì deciso di proporre, con l’occasione, di considerare nel testo dell’articolo 3 dello Statuto la figura dei Soci sostenitori, persone giuridiche, senza diritto di voto attivo e passivo.
Per il 2° comma dell’articolo 8 dello Statuto, hanno diritto al voto tutti i Soci in regola con la quota associativa per l’anno in corso e che, per il 5° comma dell’articolo 7, ogni socio presente in Assemblea può rappresentare con delega scritta solo un altro iscritto. In tale occasione sarà possibile provvedere al saldo della quota dovuta da parte di chi non l’avesse ancora fatto.
La documentazione che illustra le proposte di delibera oggetto della presente convocazione viene depositata nella sede legale di Via Lentasio 7 a Milano ed è a disposizione dei Colleghi interessati che ne possono richiedere copia alla segreteria di sede oppure prenderne visione sul sito Ferpi nell’area Ferpinet sezione CDN online al link http://www.ferpi.it/ferpinet/area_cdn a cui si accede inserendo le proprie credenziali, dove è anche possibile leggere la nota del Presidente Ferpi, Patrizia Rutigliano, in vista dell’Assemblea.
La stesura del processo verbale dell’Assemblea Straordinaria sarà a cura di un notaio che assisterà ai lavori e provvederà alle relative registrazioni con Atto pubblico: a tal proposito, si prega di portare con sè un documento di identità.
Per ragioni organizzative, si prega di segnalare via mail la propria presenza all’indirizzo direzione@ferpi.it .

COMMENTI

Eventi